Fernando Alonso ha firmato con Renault F1 dal 2021

Cyril Abiteboul ha ufficializzato l'accordo dello spagnolo che torna in F1 con la Renault dopo due anni al di fuori dai GP. Si tratta della terza avventura dell'asturiano con il marchio della Losanga dopo i due mondiali 2005 e 2006.

Fernando Alonso ha firmato con Renault F1 dal 2021

È ufficiale: Fernando Alonso sarà al via del Mondiale 2021 al volante della Renault. L’annuncio è arrivato oggi, e conferma i rumors che sono cresciuti progressivamente negli ultimi giorni togliendo l’effetto sorpresa, con un countdown social iniziato con il rumore del motore V8 Renault (con cui Alonso ha vinto i titoli iridati 2005 e 2006), l’urlo dello spagnolo al termine del Gran Premio del Brasile del 2005, quando si aggiudicò il primo Mondiale, ed infine il volto di Fernando.

“La Renault è la mia famiglia, a questa squadra sono legati i miei ricordi più cari in Formula 1 culminati con la conquista dei miei due titoli mondiali, ma ora guardo al futuro. È con grande orgoglio e con un'immensa emozione che torno in una squadra che mi ha concesso una grande possibilità all'inizio della mia carriera e che ora mi dà l'opportunità di tornare ai massimi livelli”.

La Renault ha annunciato nel suo comunicato stampa un accordo per la stagione 2021, poi nel testo viene specificato “per le prossime stagioni”, ipotesi che sembra essere confermata dalle parole dello stesso Alonso:
“Ho ambizioni in linea con il progetto del team, i progressi che la squadra ha confermato questo inverno danno credibilità agli obiettivi per la stagione 2022 e condividerò tutta la mia esperienza con tutti, dagli ingegneri ai meccanici e ai miei compagni di squadra. La squadra ha ambizioni e mezzi per tornare sul podio, e credo anche io”.

Il terzo ciclo Renault dello spagnolo ha preso forma all’indomani del mancato rinnovo di Daniel Ricciardo, e la trattativa è stata più breve del previsto. Dopo diversi tentativi infruttuosi di trovare spazio in un top-team, Alonso ha dato priorità al suo rientro nel Circus, accettando la proposta di una squadra che oggi non è in grado di lottare per il successo, ma con un trend in crescita.

“La firma di Fernando Alonso fa parte del piano del Gruppo Renault che conferma il suo impegno per tornare ai vertici della Formula 1 – ha commentato Cyril Abiteboul - . La sua presenza nel nostro team è una risorsa formidabile a livello sportivo ma anche per una Casa a cui è molto legato. La forza del legame tra lui, il team ed i nostri fan, hanno reso questo accordo una scelta naturale. La sua esperienza e determinazione ci consentiranno di ottenere il meglio l'uno dall'altro, al fine di portare il team verso l'eccellenza richiesta dalla moderna Formula 1. Insieme a Esteban, la sua missione sarà di aiutare il Team a prepararsi per la stagione 2022 nelle migliori condizioni possibili”.

condivisioni
commenti
Webber: "Vettel svuotato, sarebbe meglio finisse ora con Ferrari"

Articolo precedente

Webber: "Vettel svuotato, sarebbe meglio finisse ora con Ferrari"

Prossimo Articolo

Alonso: "Con Renault voglio costruire qualcosa d'importante"

Alonso: "Con Renault voglio costruire qualcosa d'importante"
Carica commenti
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021
Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva” Prime

Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva”

In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano l'aria che si respira in casa Mercedes dopo quanto visto in occasione del GP di Turchia, dove è sembrato mancasse una vera e propria guida in occasione delle fasi calde della corsa

Formula 1
13 ott 2021
Alonso, quando il karma colpisce in Turchia Prime

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia

Fernando Alonso è il protagonista di questa puntata de "Il Primo degli Ultimi" dedicata al GP di Turchia di Formula 1. A pesare, sullo spagnolo, è il risultato al termine della corsa, figlio di uno sciagurato primo giro dove è sia vittima che carnefice. Oltre, ovviamente, ad una dose di karma dopo le sue dichiarazioni del giovedì

Formula 1
12 ott 2021
F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo Prime

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Dagli anni '80 in poi i pit stop hanno rappresentato un elemento chiave nelle strategie di gara. Pat Symonds racconta come si è evoluta la tecnologia che ha spinto di recente la FIA ad intervenire per porre un freno.

Formula 1
12 ott 2021
Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher" Prime

Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi commentano i voti stilati per il Gran Premio di Turchia. Tanti promossi e tante bocciature in un weekend in cui protagonista negativa è stata l'impulsività...

Formula 1
11 ott 2021
Podcast, Bobbi: "Hamilton, la slick era un azzardo esagerato" Prime

Podcast, Bobbi: "Hamilton, la slick era un azzardo esagerato"

Il Gran Premio della Turchia ha messo alla prova le qualità di guida dei piloti e la loro sensibilità in condizioni di difficile lettura. Lewis Hamilton, tentando l'azzardo, avrebbe optato per le gomme slick al pit-stop, ma dal box hanno preferito andare sul sicuro. C'è un mondiale in palio, ogni punto conta

Formula 1
11 ott 2021
Matra: il sogno francese di emergere in Formula 1 Prime

Matra: il sogno francese di emergere in Formula 1

La scuderia francese poteva vantare una conoscenza tecnologica derivante dall'aviazione, ma le problematiche del glorioso V12, e la sfortuna che ha spesso accompagnato i piloti, hanno posto fine in anticipo all'avventura del team in F1.

Formula 1
10 ott 2021