Ecco la lista 2014 dei paperoni fra i piloti del Circus

L'elenco è in Business Book GP2014 con Alonso e Raikkonen alla pari con Vettel a 22 milioni di euro

Ecco la lista 2014 dei paperoni fra i piloti del Circus

Ecco una tabella che farà discutere nei prossimi giorni: secondo i dati raccolti da Business Book GP2014 ci sono tre piloti di Formula 1 che hanno un ingaggio superiore a tutti gli altri: ci riferiamo a Fernando Alonso, Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel che avrebbero un accordo da 22 milioni di euro a stagione.

Alonso è stato a lungo il pilota più pagato del Circus, ma il ritorno di Kimi Raikkonen alla Scuderia Ferrari avrebbe portato il finlandese allo stesso livello del campione asturiano. C'è da domandarsi se a Maranello hanno davvero fatto un buon affare vedendo i differenti risultati fra i due conduttori della F14 T che sono separati da 88 punti!

Anche il divario che separa Sebastian Vettel, quattro volte campione del mondo, dal compagno di squadra Daniel Ricciardo è abissale: l'australiano, infatti, al primo anno in Red Bull Racing percepirebbe solo 750 mila euro a cui può aggiungere i premi per aver già vinto due Gp.

Nella graduatoria a seguire figurano gli altri due campioni del mondo, Lewis Hamilton con 20 milioni di euro e Jenson Button con 16 milioni. Si può ben capiore come mai la McLaren stia seriamente pensando di sostituire l'inglese che ha un costo oggettivamente esagerato in relazione ai punti che può portare alla squadra di Woking, mentre l'attuale leader del mondiale, Nico Rosberg, è fermo a 12 milioni (ma ha già ottenuto un congruo aggiornamento del contratto per il prossimo anno).

Nella lista stupisce Valtteri Bottas tenuto a "stecchetto" dalla Williams che percepisce un terzo di quello che può beneficiare Pastor Maldonado, come sembra elevato il compenso che va ad Adrian Sutil in relazione con la pessima stagione della Sauber. I due piloti della Caterham, Marcus Ericsson e Kamui Kobaysahi si accontentano di un gettone di 150 mila euro.

F.1: LA TABELLA DEGLI INGAGGI 2014

1. Fernando Alonso (Ferrari) 22 milioni
2. Kimi Raikkonen (Ferrari) 22 milioni
3. Sebastian Vettel (Red Bull) 22 milioni
4. Lewis Hamilton (Mercedes) 20 milioni
5. Jenson Button (McLaren) 16 milioni
6. Nico Rosberg (Mercedes) 12 milioni
7. Felipe Massa (Williams) 4 milioni
8. Nico Hulkenberg (Force India) 4 milioni
9. Romain Grosjean (Lotus) 3 milioni
10. Pastor Maldonado (Lotus) 3 milioni
11. Sergio Perez (Force India) 3 milioni
12. Adrian Sutil (Sauber) 2 milioni
13. Kevin Magnuseen (McLaren) 1 milione
14. Valtteri Bottas (Williams) 1 milione
15. Daniel Ricciardo (Red Bull) 750.000
16. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso) 750.000
17. Jules Bianchi (Marussia) 500.000
18. Esteban Gutierrez (Sauber) 400.000
19. Daniil Kvyat (Toro Rosso) 250.000
20. Max Chilton (Marussia) 200.000
21. Marcus Ericsson (Caterham) 150.000
22. Kamui Kobayshi (Caterham) 150.000

 

condivisioni
commenti
Jalinier: "La Mercedes ha investito di più nel motore"

Articolo precedente

Jalinier: "La Mercedes ha investito di più nel motore"

Prossimo Articolo

La Caterham a Spa con un muso tipo Williams?

La Caterham a Spa con un muso tipo Williams?
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021