Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
108 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
122 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
136 giorni

F1: ecco i piloti di riserva che potrebbero avere una chance nel 2020

condivisioni
commenti
F1: ecco i piloti di riserva che potrebbero avere una chance nel 2020
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
7 giu 2020, 10:14

La stagione attuale potrebbe consentire ai piloti di riserva di scendere in pista in caso di positività di un titolare. Analizziamo la situazione squadra per squadra.

In una recente intervista video il boss della F1, Chase Carey, ha parlato di come lo sport avrebbe reagito nell’ipotesi in cui fossero stati trovati soggetti positivi al Coronavirus nel corso dei weekend di gara.

“Se un pilota dovesse risultare infetto ci sarebbero a disposizione i piloti di riserva, proprio come se un autista avesse un’intossicazione alimentare o qualcosa di inaspettato”.

Come sempre alcuni team hanno già nominato i piloti di riserva, mentre altri hanno la possibilità di ricorrere ad un pilota di una squadra “sorella ed altri ancora possono prendere in prestito le riserve di terze parti.

Analogamente ci sono attualmente sul mercato piloti liberi con una grande esperienza in Formula 1 come Fernando Alonso, Nico Hulkenberg e Sergey Sirotkin.

Alcuni team, poi, hanno sempre sul posto il loro pilota di riserva, mentre altri sono impegnati al simulatore in fabbrica ma sempre disponibili a salire su un volo dell’ultimo minuto per arrivare in circuito.

La situazione attuale, però, è molto più complessa perché qualsiasi pilota di riserva dovrebbe sottoporsi al test per risultare negativo al COVID-19 e dovrebbe inoltre le severe restrizioni di viaggio che saranno applicate a tutto il personale della F1.

Inoltre, attualmente  i voli sono fortemente limitati e quindi non sarà necessariamente facile saltare su un aereo il giovedì o il venerdì. Ciò potrà incoraggiare i team a garantire che le loro riserve siano presenti in circuito e pronte a salire in auto in caso di necessità.

Questa situazione potrebbe impedire a questi piloti di trovarsi come di consueto al simulatore in fabbrica.

I possibili scenari per ogni squadra dipenderanno anche dal momento in cui si renderà necessario l’eventuale sostituzione, se nel corso del weekend di gara o già ad inizio settimana.

Questa è l’attuale situazione per ogni team:

Mercedes: il team campione del mondo ha a disposizione Stoffel Vandoorne già impegnato con la Casa tedesca in Formula E, ma può contare anche su Esteban Gutierrez, attivo in Formula 1 sino al 2016 quando correva per il team Haas. Il messicano, però, non è in possesso della superlicenza non avendo corso negli ultimi 3 anni e quindi dovrebbe disputare un test di 300 Km per poter disputare un weekend di gara.

Red Bull/AlphaTauri: Sergio Sette Camara è stato nominato come pilota di riserva per entrambi i team, ma la situazione per il brasiliano è piuttosto complessa dato il suo impegno nella Super Formula in Giappone e le restrizioni ai voli che potrebbero limitare la sua presenza in un weekend. In alternativa al brasiliano sarebbe disponibile Sebastien Buemi. Se la riserva dovesse servire in Red Bull è molto probabile che ad essere chiamato potrà essere uno tra Pierre Gasly o Daniil Kvyat.

Ferrari: Antonio Giovinazzi è il pilota di riserva per il team italiano, ma la Scuderia ha anche a disposizione Pascal Wehrlein, attualmente impegnato al simulatore. Il tedesco ha corso l’ultima gara in F1 nel 2017 al volante della Sauber.

McLaren: il team di Woking ha in standby Sergey Sirotkin sin dallo scorso anno, tuttavia a seguito dell’accordo per la fornitura di motori Mercedes a partire dal 2021 la scuderia di Woking potrà usufruire sia di Stoffel Vandoorne che di Esteban Gutierrez qualora fosse necessario. Anche la Racing Point ha firmato un accordo simile. Non si può infine escludere nemmeno il nome di Fernando Alonso che mantiene attivo il suo programma alla Indy 500 con McLaren.

Renault: la scuderia francese ha nominato test driver i suoi junior Guanyu Zhou e Christian Lundgaard, ma i due piloti impegnati in F2 non sono in possesso della superlicenza. Cyril Abiteboul ha dichiarato a Motorsport.com: “Stiamo valutando varie opzioni e faremo un annuncio nel corso di questo mese”. Nico Hulkenberg è certamente una possibilità, ma anche Sirotkin che in passato è stato legato alla Renault.

Racing Point: il team con sede a Silverstone non ha nominato un proprio pilota di riserva, ma grazie all’accordo con Mercedes ha la priorità sulla McLaren in caso di necessità. La scuderia è rimasta in ottimi rapporti con Nico Hulkenberg ed il tedesco potrebbe essere una scelta in caso di bisogno.

Alfa Romeo: Robert Kubica è il pilota di riserva ufficiale e potrebbe prendere il posto di Antonio Giovinazzi qualora l’italiano fosse chiamato in Ferrari. Non si può escludere nemmeno Marcus Ericsson, attualmente impegnato in IndyCar, lo scorso anno pilota di riserva per il team svizzero e protagonista di un test in Austria.

Haas: Louis Deletraz e Pietro Fittipaldi sono i piloti di riserva ed entrambi hanno effettuato alcune sessioni di test in passato.

Williams: in tempi recenti il team di Grove aveva contattato la Mercedes per schierare Esteban Ocon al posto di George Russell ad Abu Dhabi qualora l’inglese non fosse stato in grado di guidare. Ad inizio anno la scuderia di Sir Frank ha ufficialmente annunciato Jack Aitken come pilota di riserva.

Scorrimento
Lista

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
1/22

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
2/22

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ
3/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
4/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Jack Aitken, Campos Racing

Jack Aitken, Campos Racing
5/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Jack Aitken, Campos Racing

Jack Aitken, Campos Racing
6/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Jack Aitken, Campos Racing

Jack Aitken, Campos Racing
7/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Jack Aitken, Campos Racing

Jack Aitken, Campos Racing
8/22

Foto di: Carl Bingham / Motorsport Images

Sergey Sirotkin, McLaren

Sergey Sirotkin, McLaren
9/22

Foto di: McLaren

Sergey Sirotkin, Renault F1 Team, con gomme da 18 pollici

Sergey Sirotkin, Renault F1 Team, con gomme da 18 pollici
10/22

Foto di: Pirelli

Sergey Sirotkin, Renault F1 Team con i pneumatici da 18 pollici

Sergey Sirotkin, Renault F1 Team con i pneumatici da 18 pollici
11/22

Foto di: Pirelli

Sergey Sirotkin, Renault F1 Team

Sergey Sirotkin, Renault F1 Team
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Louis Deletraz, Carlin

Louis Deletraz, Carlin
13/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Louis Deletraz, Charouz Racing System

Louis Deletraz, Charouz Racing System
14/22

Foto di: FIA Formula 2

Louis Deletraz, Charouz Racing System

Louis Deletraz, Charouz Racing System
15/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Louis Deletraz, Charouz Racing System

Louis Deletraz, Charouz Racing System
16/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT
17/22

Foto di: Alexander Trienitz

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT
18/22

Foto di: Alexander Trienitz

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT
19/22

Foto di: Alexander Trienitz

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT ed Emerson Fittipaldi

Pietro Fittipaldi, Audi Sport Team WRT ed Emerson Fittipaldi
20/22

Foto di: Alexander Trienitz

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team, e Max Verstappen, Red Bull Racing

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team, e Max Verstappen, Red Bull Racing
22/22

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Sebastian Vettel: la Top 10 delle sue vittorie più belle in F1

Articolo precedente

Sebastian Vettel: la Top 10 delle sue vittorie più belle in F1

Prossimo Articolo

Formula 1 2021: è tutta una questione di... fondo

Formula 1 2021: è tutta una questione di... fondo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Antonio Giovinazzi , Stoffel Vandoorne , Jack Aitken
Autore Adam Cooper