F1: è ufficiale il GP della Toscana Ferrari 1000 al Mugello

La Formula 1 ha reso nota la seconda gara italiana del mondiale 2020 che si disputerà una settimana dopo il GP d'Italia a Monza sulla pista della Ferrari dove la squadra del Cavallino festeggerà il suo 1000esimo GP.

F1: è ufficiale il GP della Toscana Ferrari 1000 al Mugello

Adesso le chiacchiere sono finite: l’Italia avrà il secondo GP di Formula 1 nel calendario 2020. Dopo una trattativa estenuante Liberty Media ha ufficializzato che il GP di Toscana Ferrari 1000 che si disputerà al Mugello il 13 settembre è la nona gara di questa stagione anomala.

Si tratta di un appuntamento carico di significati, visto che la corsa sul tracciato di proprietà del Cavallino coinciderà con il 1000esimo Gran Premio della Ferrari. Il tracciato toscano, dove si correrà a porte chiuse, ha prevalso sulla concorrenza di Imola che voleva far pesare il nome dell’Enzo e Dino Ferrari e il fatto che la massima categoria dell’automobilismo ha costruito un pezzo della sua storia proprio in riva al Santerno.

La Ferrari, invece, ha puntato il mirino sul Mugello che ospiterà un GP di Formula 1 per la prima volta dopo i test collettivi che si erano svolti nel 2012. La Regione Toscana ha garantito il patrocinio e un supporto economico così come gli enti territoriali, il Comune metropolitano di Firenze e quello di Scarperia utile a coprire i costi di organizzazione dell’evento.

Il presidente dell'ACI, Angelo Sticchi Damiani, può essere molto soddisfatto del risultato raggiunto: al Mugello si correrà una settimana dopo la disputa del GP d'Italia a Monza.

È curioso che le quattro ruote debuttino proprio nell’anno in cui non si è disputato il GP d’Italia di MototoGP per gli effetti del COVID. Carmelo Ezpeleta, gran capo della Dorna, promotore della MotoGP, non ha mostrato alcuna “gelosia”: il manager spagnolo era stato informato dalla Ferrari delle trattative che erano in corso, ammettendo che l’impianto toscano non avrebbe avuto il supporto economico che è riuscito ad avere Misano per assicurare la disputa di due gare.

La F1 avrà modo di scoprire le caratteristiche di una pista che è sempre piaciuta ai piloti per l’alternanza di tratti molto veloci come le due Curve dell’Arrabbiata a pezzi molto guidati e tecnici. Ma non si tratterà di una novità solamente per la categoria regina, perché è arrivato anche l'annuncio che in pista ci saranno anche la Formula 2 e le Formula 3. Per i piloti delle categorie cadette, si tratterà quindi di un'esperienza molto formativa.

Oltre al Mugello, è stato ufficializzato anche che la Formula 1 farà tappa in Russia anche quest'anno, due settimane più tardi che in Toscana: la gara di Sochi, infatti, è stata fissata come decimo appuntamento per il weekend del 25-27 settembre. Resta ancora da definire ufficialmente quello che sarà il proseguimento della stagione, anche se Liberty Media continua ad ipotizzare un scenario che comprenderà tra le 15 e le 18 gare complessive.

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, GP di Stiria: Libere 1

Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP di Stiria: Libere 1

Prossimo Articolo

Marko: "Non c'è nessuna chance per Vettel in Red Bull"

Marko: "Non c'è nessuna chance per Vettel in Red Bull"
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021