E' morto l'ingegner Carletti ex di Ferrari e Minardi

Dopo una lunga malattia si è spento nell'ospedale della natia Viterbo quello che nel 1982 è stato l'ingegnere di pista di Didier Pironi, prima di passare a Renault e Minardi. Aveva 83 anni. Persona molto stimata per le doti umane e professionali ha gravitato molti anni nel Circus della F1. E' stato anche consulente del Tribunale di Bologan nel caso Senna.

E' morto l'ingegner Carletti ex di Ferrari e Minardi

Il mondo delle corse è in lutto per la scomparsa dell’ingegner Tommaso Carletti scomparso all’ospedale di Vitarbo all’età di 83 anni dopo una lunga malattia. Tom, come era chiamato da tutti, era persona molto per bene e grande appassionato di corse che ha avuto una lunga esperienza nel mondo della Formula 1.

Dopo la laurea in ingegneria, ha iniziato a lavorare al Reparto Esperienze FIAT dove è rimasto per circa 11 anni, prima di ricevere la chiamata di Maranello per fare il grande salto in Formula 1 con la Ferrari nell’era caratterizzata da Mauro Forghieri.

È stato ingegnere di pista di Didier Pironi nel 1982, poi è stato ingaggiato dalla Renault e in seguito dalla Minardi: a Faenza è rimasto sei anni dal 1986 fino al 1991 seguendo Andrea De Cesaris, Adrian Campos, Luis Perez Sala, Paolo Barilla e Gianni Morbidelli. Quindi è approdato alla Fondmetal. Nel 1994 è stato un consulente nominato dal Tribunale di Bologna per determinare le cause della morte di Ayrton Senna nell’incidente al GP di San Marino con la Williams.

Con la Scuderia Italia è stato direttore tecnico dal 2001 al 2004 nelle gare GT. Carletti è stato parte anche del programma Alfa nel DTM.

Ha partecipato allo sviluppo della Bugatti Veyron, una vettura capace di raggiungere i 400 km/h e poi è tornato al Minardi Team per l’avventura in Euro 3000 per gestire in pista una delle due Lola B02/50.

A causa della degenerazione della sua malattia aveva subito qualche anno fa l’amputazione di un arto, che lo hanno costretto a riposo. E adesso il simpatico tecnico viterbese ci ha lasciato lasciando una lunga striscia di commozione delle molte persone che ne hanno apprezzato tanto le qualità professionali che le indiscutibili doti umane.

condivisioni
commenti
La F1 torna ad Imola: storia, curiosità e...biglietti scontati

Articolo precedente

La F1 torna ad Imola: storia, curiosità e...biglietti scontati

Prossimo Articolo

Red Bull: ecco perché Hulkenberg diventa la prima scelta

Red Bull: ecco perché Hulkenberg diventa la prima scelta
Carica commenti
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021