Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 e FIA: "Il ritorno di Ford dice che le regole 2026 sono ottime"

Stefano Domenicali e Mohammed Ben Sulayem salutano il ritorno di Ford in F1 dopo 20 anni sottolineando come il nuovo regolamento 2026 sui motori sia pensato bene e induca le Case a entrare nel Circus iridato.

Red Bull x Ford HERO

La notizia di questo pomeriggio è di quelle epocali. Dopo 20 anni d'assenza, Ford tornerà in Formula 1 a partire dal 2026 come partner dei motori di Red Bull Racing. Il costruttore americano si unirà a Red Bull Powertrains per realizzare il motore che spingerà le monoposto di Milton Keynes e le AlphaTauri dal 2026 ad almeno il 2030.

Una notizia che non ha fatto felici solo le parti in causa e gli appassionati di Formula 1. Poco dopo l'annuncio ufficiale dato da Red Bull nel giorno della presentazione della RB19 a New York, sono arrivate le prime reazioni di spessore.

Il primo a commentare il nuovo legame è stato Stefano Domenicali. Il presidente e amministratore delegato della Formula 1 ha sottolineato come la strada intrapresa sui regolamenti per il 2026 abbia aperto le porte a un ritorno così prestigioso come quello del marchio dell'ovale blu.

"Ford è un marchio globale con un'incredibile eredità nel mondo delle corse e dell'automobile e vede l'enorme valore che la nostra piattaforma offre a oltre mezzo miliardo di fan in tutto il mondo".

 

"Il nostro impegno a essere Net Zero Carbon entro il 2030 e a introdurre carburanti sostenibili nelle auto di F1 a partire dal 2026 è un'altra importante ragione per la loro decisione di entrare in F1. Crediamo che il nostro sport offra un'opportunità e una portata senza precedenti e non vediamo l'ora che il logo Ford sfrecci sui circuiti iconici della F1 a partire dal 2026".

Alle parole di Domenicali hanno fatto eco quelle del presidente della Federazione Internazionale dell'Automobile, Mohammed Ben Sulayem. Anche lui, infatti, ha implicitamente rivolto una sottolineatura importante per le regole che saranno introdotte tra poco meno di tre anni nel Circus iridato.

"Sono pochi i costruttori che vantano una storia motoristica così celebre come quella di Ford, quindi il loro ritorno nel Campionato del Mondo FIA di Formula 1 è una notizia eccellente".

"Sottolinea ulteriormente il successo del Regolamento Power Unit 2026, che ha al centro l'impegno per la sostenibilità e la spettacolarità, e naturalmente un maggiore interesse da parte degli Stati Uniti è importante per la continua crescita della massima categoria automobilistica mondiale".

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Red Bull Racing svela la livrea della RB19 a New York
Prossimo Articolo F1 | La FIA conferma i nomi dei sei motoristi per il 2026

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia