F1, dal Belgio i team riavranno le hospitality e più personale

I team potranno avere di nuovo le rispettive hospitality da Spa-Francorchamps, ma anche i propri catering. Ecco perché il Consiglio Mondiale ha aumentato di 10 unità il numero totale di personale per team nel weekend di F1.

F1, dal Belgio i team riavranno le hospitality e più personale

Alla vigilia del Gran Premio del Belgio, arriva un'importante cambiamento dal punto di vista regolamentare. Ogni team di Formula 1 potrà avere 10 persone in più di quanto consentito sino al GP di Spagna a partire proprio da questo weekend.

Questo provvedimento coincide con il ritorno all'utilizzo delle hospitality dei team dopo aver usato per obbligo strutture temporanee messe a disposizione dai tracciati nei primi 6 appuntamenti della stagione, senza contare l'utilizzo di un catering condiviso.

Nell'ambito dei preparativo per il ritorno alle corse, il codice di condotta COVID-19 pensato dalla FIA prevedeva un massimo di 80 persone per ogni team a ogni evento di Formula 1.

Tale numero comprende la cifra di 60 persone dedicate al funzionamento delle monoposto, mentre le altre 20 sono rappresentate da autisti, dirigenti, fisioterapisti, personale di comunicazione e marketing e chiunque altro possa essere associato a un team.

Dopo 6 gare la Formula 1 tenta di fare passi avanti verso la normalità permettendo ai team di avere 10 persone in più per squadra utilizzando catering e hospitality. Questa regola è stata approvata dal Consiglio Mondiale del Motorsport ed è stata di conseguenza aggiunta al regolamento sportivo.

Un'altra regola introdotta riguarda l'assegnazione delle gomme. Per facilitare la vita alla Pirelli, a causa di una natura incerta del calendario, è stato concordato prima della stagione che tutti i piloti avrebbero avuto un'assegnazione identica per ogni gara di mescole, vale a dire 2 set di dure, 3 set di medie e 8 di morbide.

La regola è stata ritoccata e ora il provvedimento inizia così: "Salvo diversa determinazione da parte della FIA e con l'accordo del fornitore...".

Il motivo principale di questo cambiamento è affrontare la due giorni di gara a Imola, ma permetterà di nominare altrove assegnazioni alternative se ritenuto necessario.

Una terza modifica confermata dal Consiglio Mondiale è il divieto di utilizzo di vecchie monoposto su piste appena aggiunte al calendario, come già vi avevamo detto in precedenza.

condivisioni
commenti
La FIA prepara un cambio di regole sulle F1 copia

Articolo precedente

La FIA prepara un cambio di regole sulle F1 copia

Prossimo Articolo

Ferrari prende tempo: valuta se ritirare l'appello

Ferrari prende tempo: valuta se ritirare l'appello
Carica commenti
Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021
Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo" Prime

Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano il sabato di qualifica del Gran Premio d'Ungheria, caratterizzato da giochi di nervi e tattiche...

Formula 1
31 lug 2021