Cowell: "Ho voglia di ricominciare da un foglio bianco"

L'ex amministratore delegato di Mercedes-AMG High Performance Powertrain ha lasciato la carica di Brixworth a luglio ma si è impegnato a seguire la transizione con Hywel Thomas, il nuovo capo di Brixworth. Andy avrà tempo fino a dicembre cosa vorrà fare: la sua vita è legata alle corse, ma vuole essere parte di un nuovo progetto stimolante. L'inglese di fatto si è messo sul mercato: vedremo chi lo cercherà nei prossimi mesi...

Cowell: "Ho voglia di ricominciare da un foglio bianco"

Andy Cowell si era preso un impegno: seguire il team Mercedes fino al montaggio della seconda power unit e poi l’inglese, capo di Brixworth in uscita dal ruolo di amministratore delegato di Mercedes-AMG High Performance Powertrain dal 2014, potrà allontanarsi dalle frecce nere.

Il britannico ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo del propulsore ibrido della Mercedes che ha fruttato alla Stella sei campionati piloti e costruttori consecutivi dal 2014.

"La Mercedes è un'azienda di cui sono estremamente orgoglioso di aver lavorato - ha detto Cowell nel podcast di F1 Beyond the Grid – ci sono delle persone che hanno formato un gruppo davvero incredibile e che mi mancheranno. Ma è tempo di cambiare: sono sedici anni che mi occupo delle stesse cose”.

“Mi piace l’idea di partire da un foglio bianco: sono attratto dall’idea di partecipare a un progetto stimolante”.

Cowell ha spiegato le sue intenzioni alla Mercedes in gennaio e ha lasciato il ruolo di capo dei motori ad Hywel Thomas in luglio, ma rimarrà parte del team fino alla fine dell’anno, per completare la fase di transizione.

In attesa che Andy delinei cosa vorrà fare ha partecipato con entusiasmo al Project Pitlane, che ha visto i team di F1 inglesi sviluppare ventilatori per i malati di VOCID-19 nel Regno Unito.

"Questo ha acceso la mia attenzione e mi ha fatto pensare molto - ha detto Cowell – sarà una sfida che porterò avanti. Molti amici, e soprattutto mia madre pensano che sia un matto a lasciare la posizione che occupavo e comunque non ho ancora deciso cosa farò…”.

"Spero di poter aiutare aziende, organizzazioni e persone – conclude Cowell – fin dall’età di 5 anni il motorsport è stato una parte enorme della mia vita. Le corse faranno sempre parte della mia esistenza: devo decidere dove e con chi”.

"Il Motorsport farà sempre parte della mia vita, ma quale parte, è la cosa da risolvere. Ho tempo fino a dicembre per prendere una decisione per poi fare una chiamata…”.

Da queste dichiarazioni si può intendere che Cowell voglia vedere chi si farà avanti. Si dice che abbia già rifiutato un’offerta della Ferrari per andare a Maranello, ma a giudicare dall’indecisione dell’inglese ci possiamo aspettare anche delle interessanti sorprese nel mondo della F1. E non per forza che arrivino dalla Scuderia.

condivisioni
commenti
Ferrari prende tempo: valuta se ritirare l'appello

Articolo precedente

Ferrari prende tempo: valuta se ritirare l'appello

Prossimo Articolo

F1, mercato Haas: c'è un'idea Hulkenberg

F1, mercato Haas: c'è un'idea Hulkenberg
Carica commenti
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021