Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP del Belgio

F1 | Clamoroso Red Bull: si omologa un telaio più leggero!

Secondo i tedeschi di Auto Motor und Sport la squadra di Milton Keynes avrebbe effettuato i crash test per l'omologazione di un telaio più leggero visto che la RB18 è accreditata di essere sette chili sovrappeso. Il team leader del mondiale evidentemente non considera la partita iridata chiusa, sebbene Verstappen disponga di 80 punti di vantaggio sulla Ferrari di Leclerc...

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

In Red Bull non considerano la stagione 2022 finita, sebbene Max Verstappen disponga di 80 punti di vantaggio su Charles Leclerc nel mondiale piloti. La riprova arriva da Auto Motor und Sport, la testata tedesca di riferimento che con Michael Schmidt anticipa che la Red Bull starebbe omologando una nuova scocca più leggera per combattere il sovrappeso che affligge quasi tutte le monoposto a esclusione dell’Alfa Romeo C42.

La RB18 è accreditata di essere circa sette chili sopra i 798 kg minimi prescritti dalle regole FIA, superata solo dalla Mercedes W13 con otto chili, mentre Haas e McLaren limiterebbero a tre chili il gap di peso. Aston Martin e Williams si sarebbero avvicinate al limite con l’introduzione delle monoposto evolute, mentre la Ferrari non dovrebbe essere lontana dalla soglia di poter introdurre della zavorra utile a bilanciare la vettura.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Rispetto allo scorso anno le F1 sono cresciute di 46 kg per rispondere alle nuove norme di sicurezza e all’adozione di ruote e gomme da 18 pollici. Dopo i test invernali diverse squadre avevano chiesto alla Federazione Internazionale di alzare il peso minimo di una decina di chili, richiesta che è stata bocciata, visto che la correzione concessa è stata di un paio di chili soltanto.

Con l’introduzione della TD39 che da Spa-Francorchamps impone fondi più rigidi è auspicabile che la massa possa crescere nuovamente sulla bilancia, per cui non deve stupire affatto la mossa della Red Bull che avrebbe deciso di investire un budget importante per alleggerire la scocca della RB18.

Red Bull RB18: il team di Milton Keynes sta omologando un telaio più leggero

Red Bull RB18: il team di Milton Keynes sta omologando un telaio più leggero

Photo by: Giorgio Piola

Non ci sorprenderemmo se il team diretto da Christian Horner omologasse solo un telaio per Verstappen: la squadra leader del mondiale deve fare i conti con il budget cap e, a giudicare dalle modifiche introdotte GP dopo GP, è certamente fra quelle che ha speso di più finora. È possibile che abbia deciso di investire l’extra budget che è stato concesso ai team per drenare l’effetto dell’inflazione che in UK ha superato le due cifre.

La Red Bull potrebbe trarre un doppio vantaggio dal telaio nuovo: oltre a recuperare subito prestazione con la cura dimagrante, potrà disporre di dati molto utili anche allo sviluppo della nascente monoposto del prossimo, visto che la lotta al peso minimo proseguirà, dal momento che il valore FIA nel 2023 scenderà a 796 kg per un errore di trascrizione delle regole del prossimo anno.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Schumacher: "Oggi la gente critica troppo in fretta"
Prossimo Articolo F1 | Giovinazzi con Haas in FP1 a Monza e Austin

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia