Leclerc sacrificato?: "Non arrivo a dire questo, si prova a fare il bene della Ferrari..."

condivisioni
commenti
Leclerc sacrificato?: "Non arrivo a dire questo, si prova a fare il bene della Ferrari..."
Di:
14 apr 2019, 09:22

In Cina il monegasco è arrivato solo quinto, ma fa un po' discutere la scelta di lasciare passare Vettel ad inizio gara e ritardare i pit-stop, col risultato di farlo finire anche dietro alla Red Bull di Verstappen.

Charles Leclerc ha il volto un po' tirato nel post gara in Cina, chiaramente non soddisfatto del quinto posto finale ottenuto in un Gran Premio dai due volti.

Il monegasco era partito molto bene dalla seconda fila superando il compagno di squadra Sebastian Vettel e mettendosi all'inseguimento delle due Mercedes di Hamilton e Bottas, che però hanno avuto fin da subito un passo superiore rispetto alle Rosse.

"Sono partito bene e ho guadagnato una posizione, poi però il primo stint non è stato un gran che, come avrete potuto notare - spiega Leclerc - In generale il weekend non è andato come avrei voluto, nelle Prove Libere ci sono stati problemi che non ci hanno consentito di accumulare i km necessari per pianificare al meglio la gara. La Qualifica non è andata male, ma credo che dal mio punto di vista potessi guidare meglio".

In realtà le sorti della sua gara le ha decise di fatto il muretto di Maranello, optando per un discutibilissimo rallentamento in favore del sorpasso di Vettel. Ceduta la posizione, Leclerc ha poi dovuto proseguire a lungo con gomme usurate prima di effettuare la sosta.

"Non voglio arrivare a dire che sono stato sacrificato, siamo una squadra e oggi abbiamo provato a fare il miglior lavoro per tutto il team. Non è andata bene per me purtroppo, ci abbiamo provato, ma debbo ancora palare con gli ingegneri per capire cosa non ha funzionato, onestamente non voglio fare commenti stupidi prima di sapere com'è realmente andata".

 

"E' sempre una situazione molto difficile da gestire, quando sei in macchina non hai davanti i dati di un computer per sapere quale è il quadro della situazione completo. In quel momento la mia vettura andava bene, quando Seb mi ha passato comunque non è scappato via e io ho danneggiato le gomme. Penso ci sia una spiegazione per tutto, oggi evidentemente non era la mia gara".

Il fatto è che in Ferrari hanno davvero utilizzato Charles per provare a rallentare le Frecce d'Argento (quella di Bottas in particolare) per consentire a Vettel di riprenderlo, ma senza successo.

"Immagino che sia stato lasciato fuori molto di più con il primo set di gomme per aiutare Seb a riprendere le Mercedes. Se ci fosse riuscito saremmo stati tutti più contenti, oggi evidentemente non era la mia gara, spero che vada meglio la prossima volta, soprattutto in qualifica, dove piazzandomi più avanti poi possa gestire in altro modo la gara".

Leggi anche:

E con il pit-stop ritardato eccessivamente, Leclerc si è pure ritrovato alle spalle della Red Bull di Max Verstappen, dovendosi accontentare di un mestissimo quinto posto che avrebbe certamente potuto essere un podio, o nella peggiore delle ipotesi un quarto.

"Se guardiamo la mia gara, è partita bene ed è finita malino. Dal punto di vista del team, invece, l'obiettivo era provare a rallentare le Mercedes e rimontare su di loro. Alla fine questa strategia non ha funzionato, peccato, ma guardiamo avanti".

Infine c'è da sottolineare che le SF90 non sono state così forti e a Shanghai hanno sofferto davvero parecchio, senza mai poter attaccare i primi posti e sperare nella lotta per il successo.

"Questo weekend non siamo stati competitivi come volevamo, in Australia e in Bahrain lo scorso anno eravamo andati forte e anche qui, mentre oggi non siamo stati all'altezza. Dovremo analizzare i dati e capire bene il tutto per migliorare e tornare più forti la prossima volta".

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
1/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
3/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
4/30

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
5/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
6/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
7/30

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
8/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
9/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
10/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
11/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, esce dal box

Charles Leclerc, Ferrari SF90, esce dal box
12/30

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, esce dal box

Charles Leclerc, Ferrari SF90, esce dal box
13/30

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pubblico sostiene Charles Leclerc, Ferrari

Pubblico sostiene Charles Leclerc, Ferrari
14/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Pubblico sostiene Charles Leclerc, Ferrari

Pubblico sostiene Charles Leclerc, Ferrari
15/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
16/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing, con Charles Leclerc, Ferrari,

Pierre Gasly, Red Bull Racing, con Charles Leclerc, Ferrari,
17/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
18/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, Claire Williams, Vice Team Principal, Williams Racing, Gene Haas, proprietario e fondatore, Haas F1, Charles Leclerc, Ferrari, Frederic Vasseur, Team Principal, Alfa Romeo Racing, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Guenther Steiner, Team Principal, Haas F1, Claire Williams, Vice Team Principal, Williams Racing, Gene Haas, proprietario e fondatore, Haas F1, Charles Leclerc, Ferrari, Frederic Vasseur, Team Principal, Alfa Romeo Racing, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
19/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, salutano i tifosi

Charles Leclerc, Ferrari, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, salutano i tifosi
20/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
21/30

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
22/30

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Charles Leclerc, Ferrari SF90, alla partenza della gara

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Charles Leclerc, Ferrari SF90, alla partenza della gara
23/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
24/30

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, che va al bloccaggio

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, che va al bloccaggio
25/30

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Charles Leclerc, Ferrari SF90, alla partenza della gara

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Charles Leclerc, Ferrari SF90, alla partenza della gara
26/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
27/30

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
28/30

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
29/30

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
30/30

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Prossimo Articolo
Vettel: "Qui ci mancava il passo. Ci sono cose della SF90 che non mi piacciono"

Articolo precedente

Vettel: "Qui ci mancava il passo. Ci sono cose della SF90 che non mi piacciono"

Prossimo Articolo

Mondiale Piloti F1 2019: Hamilton passa in testa, Vettel a 37 punti dalla testa

Mondiale Piloti F1 2019: Hamilton passa in testa, Vettel a 37 punti dalla testa
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie