Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Caso De Villota: pronta azione legale contro Marussia

condivisioni
commenti
Caso De Villota: pronta azione legale contro Marussia
Di:
30 giu 2015, 12:32

La famiglia della pilota deceduta nell'ottobre 2013 crede di avere elementi sufficienti grazie al rapporto HSE

La famiglia di Maria De Villota non demorde e da quanto emerso nelle ultime ore sarebbe intenzionata a procedere con un'azione legale nei confronti del team Marussia, scuderia con cui la sfortunata pilota ha prima perso un occhio in un incredibile incidente nel mese di luglio del 2012 e, appena un anno più tardi, è deceduta a causa di lesioni al cervello provocate dall'impatto contro il camion del team durante un test aerodinamico in Inghilterra.

Nonostante la corte avebbia stabilito poche settimane fa l'inutilità di procedere per via legale contro il team, la famiglia della spagnola ha potuto ricevere e leggere il rapporto dell'incidente stilato dall'Health and Safety Executive, riscontrando alcuni punti oscuri che permetterebbe loro di portare a processo il team anglo-russo.

Proprio la famiglia De Villota ha rilasciato nelle ultime ore un comunicato, che spiega la propria posizione dopo aver letto il rapporto ufficiale dell'HSE e apre a una probabile citazione a giudizio per il team Marussia. 

"La settimana scorsa abbiamo ricevuto il rapporto dell'Health and Safety Executive riguardo l'incidente che ha coinvolto Maria il 3 luglio 2012 al Duxford Airfield e la famiglia ritiene che il rapporto contenga informazioni sufficienti per aprire un procedimento giudiziario, con l'obiettivo di scongiurare che accadano altre vicende simili in futuro".

"Il rapporto mostra che nella giornata del 3 luglio 2012 sono state commesse numerose irregolarità, come la posizione del camion, la posizione della rampa, la mancanza di informazioni logistiche e tecniche, mancanza di alcune misure di sicurezza di base e un briefing con il pilota".

"Il rapporto dell'HSE conferma come Marussia non abbia tenuto in considerazione un processo di valutazione dei rischi e nemmeno della sicurezza nel centro di prova di quel giorno, considerando anche la posizione del camion e della rampa aperta. Gli avvocati della famiglia stanno studiando il rapporto ai fini di individuare i prossimi passi che la famiglia desidera fare riguardo quanto successo quel giorno, tra cui un procedimento giudiziario". 

Prossimo Articolo
Force India: VJM08-B per consolidare il quinto posto

Articolo precedente

Force India: VJM08-B per consolidare il quinto posto

Prossimo Articolo

Ricciardo: "E' bello essere seguiti dalla Ferrari"

Ricciardo: "E' bello essere seguiti dalla Ferrari"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Maria de Villota
Autore Giacomo Rauli