Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
24 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
104 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
121 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
135 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
149 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
02 set
Prossimo evento tra
184 giorni
09 set
Prossimo evento tra
191 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
205 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
219 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
276 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
285 giorni

F1: cambiano i criteri per ottenere la superlicenza

I piloti delle categorie propedeutiche potranno accumulare i 40 punti richiesti in un periodo adesso di 4 anni e non più di 3 ed in caso di impedimenti dovuti a circostanze di forza maggiore la FIA valuterà caso per caso.

condivisioni
commenti
F1: cambiano i criteri per ottenere la superlicenza

Cambiano i criteri per conseguire la superlicenza. In occasione del World Motorsport Council riunitosi nella giornata di ieri sono state infatti prese decisioni importanti che potrebbero agevolare il salto in Formula 1 a numerosi piloti impegnati nelle categorie propedeutiche.

Nello specifico è stato stabilito che, in considerazione dell’attuale situazione globale, la finestra temporale in cui i piloti potranno ottenere punti per la superlicenza è stata estesa da tre a quattro anni e sarà preso in considerazione il numero più alto di punti accumulati in tre anni su un periodo di quattro incluso il 2020.

I piloti che non avranno accumulato i 40 punti richiesti per entrare in possesso della superlicenza per circostanze al di fuori dal loro controllo o per cause di forza maggiore avranno la possibilità di sottoporre il proprio caso alla FIA.

I piloti dovranno aver ottenuto un minimo di 30 punti e aver dimostrato costantemente un'eccezionale capacità di guida in monoposto per poter entrare in possesso della superlicenza alla luce di questo nuovo regolamento.

Proprio l’ultimo punto sembra essere stato scritto su misura per Juri Vips. Il pilota estone che fa parte del programma giovani Red Bull, infatti, avrebbe dovuto disputare la stagione 2020 in Giappone per disputare la Super Formula ed ottenere così i punti mancanti per ottenere la superlicenza.

A causa della pandemia da COVID-19, e delle restrizioni ai voli internazionali, Vips non è riuscito a prendere parte al campionato dovendo ripiegare a stagione in corso sulla Formula Regional European Championship dove al momento occupa il sesto posto in classifica con 81 punti.

Helmut Marko avrà così un valido candidato da piazzare in AlphaTauri oltre a Tsunoda?

Ghini: "Speriamo che i silenzi di Maranello nascondano sorprese"

Articolo precedente

Ghini: "Speriamo che i silenzi di Maranello nascondano sorprese"

Prossimo Articolo

Binotto: "Il motore 2021 gira bene al banco da mesi"

Binotto: "Il motore 2021 gira bene al banco da mesi"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Marco Di Marco
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021
F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino Prime

F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino

Cos'hanno in comune la Tyrrell e la Mercedes? Molto più di quel che sembra. Infatti, un semplice cambio di residenza della Casa di Stoccarda, ha generato un filo conduttore tra tante squadre diverse tra loro. Un viaggio nella storia della Formula 1 che parte dagli anni Settanta.

Formula 1
27 feb 2021
Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri Prime

Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri

Il pilota francese proseguirà la sua esperienza con AlphaTauri anche nel 2021 ed avrà il compito di essere la guida del team di Faenza. Il mancato ritorno in Red Bull dopo un 2020 spettacolare, però, potrebbe segnare il suo futuro.

Formula 1
26 feb 2021
I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap? Prime

I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap?

Il 2021 vedrà alcune modifiche tecniche e regolamentari che potrebbero avere un grande impatto sullo show in pista. Rodi Basso ha analizzato i pro e i contro, con una particolare attenzione alle zone grigie del budget cap.

Formula 1
26 feb 2021