Calendario F1: se salta Silverstone, quattro GP a luglio!

In un incontro fra i rappresentanti di Liberty e del Governo britannico si è discussa la deroga alla quarantena per il personale di F1 che andrà a Silverstone. Se non ci sarà questa possibilità il calendario prevederà 4 GP a luglio.

Calendario F1: se salta Silverstone, quattro GP a luglio!

L’esito dell’incontro in corso oggi tra i rappresentanti di Liberty e quelli del Governo britannico, in merito alla possibilità di fare tappa a Silverstone il prossimo mese di luglio con due gare del mondiale di F1, avrà un impatto importante sulla definizione della prima parte del calendario 2020.

Secondo le informazioni raccolte da Motorsport.com, quello che verrà ufficializzato entro fine mese non sarà un calendario completo, ma solo relativo alle tappe europee, in attesa di valutare l’evolversi della situazione nei continenti sui quali la Formula 1 spera di poter far tappa a partire da metà settembre.

Se il Governo britannico esonererà il personale della Formula 1 dalla quarantena in vigore oggi nel Regno Unito, le prime quattro tappe della stagione 2020 saranno quelle anticipate da tempo, ovvero la doppia gara sul Red Bull Ring (5 e 12 luglio) e a seguire la trasferta a Silverstone per altri due Gran Premi (26 luglio e 2 agosto).

Qualora Liberty non riuscisse ad ottenere l’autorizzazione a essere esonerata dalla quarantena, scatterà il piano ‘B’, che prevede dopo la trasferta austriaca altre due gare in sequenza sul circuito di Hockenheim (19 e 26 luglio) senza la settimana di sosta tra i due eventi prevista in caso di trasferta a Silverstone.

Un provvedimento, quest’ultimo, indispensabile per andare incontro alle squadre con sede in Inghilterra, che non potrebbero fare ritorno a casa senza essere vincolate alla quarantena.

In questo caso, dopo la seconda tappa di Hockenheim seguirebbero due settimane di stop (indispensabili ai team inglesi per tornare nelle proprie sedi) per poi riprendere con una seconda sequenza di quattro gare dal 16 agosto al 6 settembre. Le sedi previste sarebbero Spagna, Ungheria, Belgio e Italia.

Nel caso in cui arrivasse l’okay dal Governo britannico, la sequenza di gare sarebbe meno stressante per gli addetti ai lavori: dopo Silverstone la F1 farebbe tappa in Ungheria (9 agosto) per poi avere una seconda settimana di stop prima della ripresa il 23 agosto per tre appuntamenti consecutivi.

Calendario senza quarantena UK

5 luglio Red Bull Ring

12 luglio Red Bull Ring

26 luglio Silverstone

2 agosto Silverstone

9 agosto Hungaroring*

23 agosto Barcellona *

30 agosto Spa-Francorchamps

6 settembre Monza

Calendario con quarantena UK

5 luglio  Red Bull Ring

12 luglio Red Bull Ring

19 luglio Hockenheim

26 luglio Hockenheim

16 agosto Hungaroring*

23 agosto Barcellona*

30 agosto Spa-Francorchamps

6 settembre Monza

* Hungaroring/Barcellona non sono ancora confermate, e potrebbero essere invertite

C'è incertezza sui GP extra Europei

In merito alla fase extra Europea sarà necessario attendere più tempo per avere un quadro attendibile della programmazione. Al momento la tappa di Singapore non è contemplata, e dopo Monza è prevista una settimana di sosta prima della doppia trasferta formata da Baku e Sochi.

La pianificazione è da prendere con le pinze, vista l’impossibilità di ipotizzare quale potrà essere lo scenario russo tra quattro mesi. Preoccupazione che oggi non è da meno per quanto riguarda il tour nelle Americhe, dove l’unica certezza (basandosi sui riscontri odierni) sembra essere il Messico.

Più rassicurante è la definizione della fase finale del Mondiale, con la trasferta del 22 novembre in Vietnam. Se la gara di Hanoi dovesse saltare, è prevista una doppia gara in Bahrain (29 novembre e 6 dicembre), prima della trasferta finale ad Abu Dhabi il 13 dicembre.

condivisioni
commenti
F1: crescono le quotazioni di Hockenheim se salta Silverstone
Articolo precedente

F1: crescono le quotazioni di Hockenheim se salta Silverstone

Prossimo Articolo

Niki Lauda: ecco tutte le sue monoposto di F1

Niki Lauda: ecco tutte le sue monoposto di F1
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022