Calendario F1: se salta Silverstone, quattro GP a luglio!

In un incontro fra i rappresentanti di Liberty e del Governo britannico si è discussa la deroga alla quarantena per il personale di F1 che andrà a Silverstone. Se non ci sarà questa possibilità il calendario prevederà 4 GP a luglio.

Calendario F1: se salta Silverstone, quattro GP a luglio!

L’esito dell’incontro in corso oggi tra i rappresentanti di Liberty e quelli del Governo britannico, in merito alla possibilità di fare tappa a Silverstone il prossimo mese di luglio con due gare del mondiale di F1, avrà un impatto importante sulla definizione della prima parte del calendario 2020.

Secondo le informazioni raccolte da Motorsport.com, quello che verrà ufficializzato entro fine mese non sarà un calendario completo, ma solo relativo alle tappe europee, in attesa di valutare l’evolversi della situazione nei continenti sui quali la Formula 1 spera di poter far tappa a partire da metà settembre.

Se il Governo britannico esonererà il personale della Formula 1 dalla quarantena in vigore oggi nel Regno Unito, le prime quattro tappe della stagione 2020 saranno quelle anticipate da tempo, ovvero la doppia gara sul Red Bull Ring (5 e 12 luglio) e a seguire la trasferta a Silverstone per altri due Gran Premi (26 luglio e 2 agosto).

Qualora Liberty non riuscisse ad ottenere l’autorizzazione a essere esonerata dalla quarantena, scatterà il piano ‘B’, che prevede dopo la trasferta austriaca altre due gare in sequenza sul circuito di Hockenheim (19 e 26 luglio) senza la settimana di sosta tra i due eventi prevista in caso di trasferta a Silverstone.

Un provvedimento, quest’ultimo, indispensabile per andare incontro alle squadre con sede in Inghilterra, che non potrebbero fare ritorno a casa senza essere vincolate alla quarantena.

In questo caso, dopo la seconda tappa di Hockenheim seguirebbero due settimane di stop (indispensabili ai team inglesi per tornare nelle proprie sedi) per poi riprendere con una seconda sequenza di quattro gare dal 16 agosto al 6 settembre. Le sedi previste sarebbero Spagna, Ungheria, Belgio e Italia.

Nel caso in cui arrivasse l’okay dal Governo britannico, la sequenza di gare sarebbe meno stressante per gli addetti ai lavori: dopo Silverstone la F1 farebbe tappa in Ungheria (9 agosto) per poi avere una seconda settimana di stop prima della ripresa il 23 agosto per tre appuntamenti consecutivi.

Calendario senza quarantena UK

5 luglio Red Bull Ring

12 luglio Red Bull Ring

26 luglio Silverstone

2 agosto Silverstone

9 agosto Hungaroring*

23 agosto Barcellona *

30 agosto Spa-Francorchamps

6 settembre Monza

Calendario con quarantena UK

5 luglio  Red Bull Ring

12 luglio Red Bull Ring

19 luglio Hockenheim

26 luglio Hockenheim

16 agosto Hungaroring*

23 agosto Barcellona*

30 agosto Spa-Francorchamps

6 settembre Monza

* Hungaroring/Barcellona non sono ancora confermate, e potrebbero essere invertite

C'è incertezza sui GP extra Europei

In merito alla fase extra Europea sarà necessario attendere più tempo per avere un quadro attendibile della programmazione. Al momento la tappa di Singapore non è contemplata, e dopo Monza è prevista una settimana di sosta prima della doppia trasferta formata da Baku e Sochi.

La pianificazione è da prendere con le pinze, vista l’impossibilità di ipotizzare quale potrà essere lo scenario russo tra quattro mesi. Preoccupazione che oggi non è da meno per quanto riguarda il tour nelle Americhe, dove l’unica certezza (basandosi sui riscontri odierni) sembra essere il Messico.

Più rassicurante è la definizione della fase finale del Mondiale, con la trasferta del 22 novembre in Vietnam. Se la gara di Hanoi dovesse saltare, è prevista una doppia gara in Bahrain (29 novembre e 6 dicembre), prima della trasferta finale ad Abu Dhabi il 13 dicembre.

condivisioni
commenti
F1: crescono le quotazioni di Hockenheim se salta Silverstone
Articolo precedente

F1: crescono le quotazioni di Hockenheim se salta Silverstone

Prossimo Articolo

Niki Lauda: ecco tutte le sue monoposto di F1

Niki Lauda: ecco tutte le sue monoposto di F1
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021