F1, calendario 2020: certezza Portimao, dubbi su America e Asia

Il numero di almeno 15 GP sembra garantito, con la possibilità di arrivare a 17. Per il Mugello è quasi fatta, ancora forti dubbi su Sochi e Austin. Improbabile l'ipotesi Brasile.

F1, calendario 2020: certezza Portimao, dubbi su America e Asia

L’attesa seconda parte del calendario 2020 di Formula 1 è ancora in stand-by. Molti addetti ai lavori attendevano una comunicazione da parte di Liberty Media alla vigilia del via del Gran Premio d’Austria, ma il mosaico non è ancora completo.

Per i tifosi italiani la buona notizia è che la corsa sul circuito del Mugello viene ormai data per certa, il prossimo 13 settembre, mentre non è ancora chiaro come si svilupperà il calendario dalla seconda parte di settembre fino alla fine di ottobre.

Il punto fermo è il circuito di Portimao, che ospiterà il Gran Premio del Portogallo il 4 ottobre, mentre ci sono ancora dei forti dubbi riguardanti la tappa di Sochi, prevista il 27 settembre.

Se la trasferta russa dovesse saltare, prenderà quota la candidatura di Hockenheim, come ultima tappa europea. Poi sul tavolo ci sono due scenari: da una parte il Canada, che spinge per poter ospitare la Formula 1 l’11 ottobre, dall’altra il ritorno di Shanghai, che avrebbe dato segnali di apertura a Liberty.

La trasferta di Montreal diventerebbe più probabile qualora ci fosse la possibilità di abbinare una seconda gara sul continente americano (Liberty vorrebbe Austin, ma la situazione Covid-19 in Texas oggi non è delle migliori), viceversa potrebbe arrivare la decisione di puntare sull’Asia, con tappa a Shanghai prima del finale in Medioriente in Bahrain ed Abu Dhabi.

Il numero di almeno quindici Gran Premi sembra quindi garantito, con la possibilità che si possa arrivare a quota diciassette qualora arrivassero segnali incoraggianti da Stati Uniti o Messico. Molto improbabile appare l’ipotesi Brasile, al momento alle prese con grandi problemi legati alla pandemia.

condivisioni
commenti
Sainz: "Da Maranello mi tenevano d'occhio da tempo!"

Articolo precedente

Sainz: "Da Maranello mi tenevano d'occhio da tempo!"

Prossimo Articolo

Renault: le novità tecniche crescono come... funghi

Renault: le novità tecniche crescono come... funghi
Carica commenti
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021
F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Formula 1
24 lug 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021