Brown: "Sainz trattava con Ferrari già in inverno"

Il boss della McLaren ha rivelato a Sky F1 un paio di retroscena: che le trattative di Carlos con Maranello erano iniziate prima del COVID-19 e che Sebastian Vettel non è mai stato nei piani del team di Woking.

Brown: "Sainz trattava con Ferrari già in inverno"

Sebastian Vettel non è mai stato un’opzione per la McLaren. Il candidato per prendere il posto lasciato libero a Woking da Carlos Sainz era da subito Daniel Ricciardo. Zak Brown, boss della McLaren, fa piazza pulita sulle illazioni fantasiose che sono circolate negli ultimi giorni e poi prevede che vedremo molti “fuochi d’artificio” nel box della Ferrari nel corso della stagione 2020.

Brown per la prima volta ammette di aver saputo durante l'inverno che Sainz era già in contatto con la Ferrari e c'era addirittura una possibilità che lo spagnolo potesse approdare a Maranello in anticipo. Ecco perché Zak ha stretto i legami con Ricciardo che si era offerto al team Woking già per il 2019.

"Ovviamente Seb è un pilota eccezionale e un quattro volte campione - ha detto Brown a Sky F1 - ma durante l’inverno sapevamo che avremmo definito con Daniel o Carlos. Non abbiamo mai cercato contatti con altri”.

Zak ha ammesso di sapere che Sainz aveva un’opportunità per andare alla Ferrari e ha concesso allo spagnolo il permesso di intavolare una trattativa con la squadra del Cavallino, nonostante Carlos avesse ancora un anno di contratto con la McLaren.
“Abbiamo iniziato a parlare del futuro di Sainz nella sosta invernale: gli abbiamo chiesto se voleva correre per la McLaren o la Ferrari. C’è un rapporto molto forte e aperto con Carlos, il suo management e suo padre. Non è stata una sorpresa, quindi, la rapidità con cui abbiamo potuto annunciare Daniel, visto che sapevamo cosa avrebbe scelto Carlos. Siamo stati molto uniti durante ogni fase delle trattative”.

"Penso che questi movimenti ci sarebbero stati con o senza COVID-19 perché tutti i contatti sono iniziati prima della pandemia".

Brown, infatti, non si stupirà se vedremo altre tensioni in casa Ferrari, proprio come le abbiamo viste nella scorsa stagione…
“All’interno del box Ferrari non ci deve essere un bel ambiente: al momento la squadra non sembra una famiglia felice. E tutto ciò porterà a delle corse entusiasmanti nel 2020, perché quello che abbiamo visto in Brasile sarà stato solo un anticipo di quello che vedremo quest'anno”.

Zak sostiene che la Renault possa essere un'opzione per Vettel, anche se ritiene che Seb possa essere più propenso al ritiro..

“Se Seb si guarda intorno, non sembrano esserci per lui delle opportunità in Mercedes o in Red Bull. Non ha avuto possibilità in McLaren e uscirà dalla Ferrari: il posto migliore che resta è quello della Renault. Ma Seb avrà voglia di ricominciare un cammino con una squadra in crescita, oppure finirà per abbandonare la F1, purtroppo?”.

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
1/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1, e Carlos Sainz Jr., McLaren, in conferenza stampa
Daniel Ricciardo, Renault F1, e Carlos Sainz Jr., McLaren, in conferenza stampa
2/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
3/11

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
4/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il cantante Robbie Williams con Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Il cantante Robbie Williams con Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
5/11

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
6/11

Foto di: Jack Ke

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
7/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, fermo ai box
Sebastian Vettel, Ferrari, fermo ai box
8/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
9/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
10/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
11/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
F1: accordo per 2 GP a Silverstone senza fan, ok anche per Spa
Articolo precedente

F1: accordo per 2 GP a Silverstone senza fan, ok anche per Spa

Prossimo Articolo

F1, Ghini: "Ricciardo caro? L'investimento si autofinanziava!"

F1, Ghini: "Ricciardo caro? L'investimento si autofinanziava!"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021