Rosberg: "Ho preso molti rischi per fare la pole"

Quinta pole position consecutiva per un Nico che ha guidato al limite sul tracciato paulista

Ancora una volta Nico Rosberg è stato il più rapido nella sessione di qualifiche, precedendo il compagno di team e campione del mondo Lewis Hamilton.

Il tedesco, alla quinta pole position consecutiva, ha dato la zampata decisiva in Q3 riuscendo a distaccare il britannico di un soffio, soli 78 millesimi, guidando sempre al limite ed anche oltre.

Rosberg ha mostrato tutta la sua felicità per l'ennesima pole in conferenza stampa, senza nascondere di aver disputato una Q2 opaca che aveva fatto illudere i tifosi Ferrari"Sono molto soddisfatto. E' la miglior posizione di partenza in vista della gara, ho lavorato bene durante le qualifiche. Ho dovuto recuperare durante le Q2, non sono andate secondo i piani, ma in Q3 ho fatto dei buoni giri. Nell'ultimo ho preso parecchi rischi però sono molto contento del tempo che ho fatto".

Dopo la recente vittoria in Messico, Nico è atteso alla confema anche in Brasile, ma non sembra avvertire troppo la pressione, consapevole di poter lottare soltanto per il secondo posto nel mondiale: "Io penso una gara alla volta. Voglio vincere anche per consolidare il secondo posto nel mondiale, ed è sempre meglio concludere la stagione in crescita. Una vittoria sicuramente sarebbe qualcosa di positivo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Brasile
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Interlagos
Piloti Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Commento