Blackbird partner Williams: lavora contro la disinformazione online

La squadra di Grove ha ufficializzato a partire dal GP della Russia una nuova partnership con Blackbird. La società che fa parte di Dorilton Ventures, vale a dire il braccio finanziario che fa parte del gruppo che ha acquisito il controllo della squadra di Grove, e si occupa di sventare la disinformazione online.

Blackbird partner Williams: lavora contro la disinformazione online

A partire dal GP della Russia la Williams avrà il marchio Blackbird che apparirà sul muso e sull’Halo della FW43B come segno di un nuovo investimento di Dorilton Ventures, vale a dire il braccio finanziario che fa parte del gruppo che ha acquisito il controllo della squadra di Grove.

Blackbird è una società che è stata fondata da un team di esperti di intelligenza artificiale, psicologia comportamentale e da specialisti di sicurezza nazionale capace di individuare e proteggere le azienda dalla disinformazione online. È stata riconosciuta da Forrester come "Top Threat Intelligence Company" e la sua piattaforma è utile a organizzazioni come Fortune 500 e Global 2000 che stilano dei ranking finanziari per rilevare gli attacchi informatici che causano significativi danni reputazionali e finanziari.

La capacità di Blackbird è di elaborare segnali complessi ad altissima velocità che consentono di evitare in modo proattivo alle aziende una nuova classe di minacce nel web che in precedenza non erano rilevabili.

James Bower, direttore commerciale di Williams, ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto a Blackbird in Williams come partner di Dorilton Ventures. La piattaforma di Blackbird supporta le aziende nell'identificare e mitigare le minacce informatiche della disinformazione. Siamo un team di Formula 1 con una ricca storia e una strategia che vuole far crescere i nostri canali digitali e social, per cui riconosciamo e apprezziamo l'importanza di proteggere la diffusione della nostra informazione online".

Wasim Khaled, CEO di Blackbird, ha dichiarato: "Il mondo dei media è sempre più decentralizzato e bisogna lavorare per evitare chi sfrutta strategie spesso potenziate dall'intelligenza artificiale per disinformare, creare caos e confusione. Fino ad ora, non c'è stata una piattaforma di nuova generazione che affrontasse queste sfide”.

condivisioni
commenti
Nino Vaccarella si è spento ad 88 anni: addio Preside Volante

Articolo precedente

Nino Vaccarella si è spento ad 88 anni: addio Preside Volante

Prossimo Articolo

Vettel: "Mai stata in discussione la mia presenza nel 2022"

Vettel: "Mai stata in discussione la mia presenza nel 2022"
Carica commenti
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021
Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva” Prime

Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva”

In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano l'aria che si respira in casa Mercedes dopo quanto visto in occasione del GP di Turchia, dove è sembrato mancasse una vera e propria guida in occasione delle fasi calde della corsa

Formula 1
13 ott 2021
Alonso, quando il karma colpisce in Turchia Prime

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia

Fernando Alonso è il protagonista di questa puntata de "Il Primo degli Ultimi" dedicata al GP di Turchia di Formula 1. A pesare, sullo spagnolo, è il risultato al termine della corsa, figlio di uno sciagurato primo giro dove è sia vittima che carnefice. Oltre, ovviamente, ad una dose di karma dopo le sue dichiarazioni del giovedì

Formula 1
12 ott 2021
F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo Prime

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Dagli anni '80 in poi i pit stop hanno rappresentato un elemento chiave nelle strategie di gara. Pat Symonds racconta come si è evoluta la tecnologia che ha spinto di recente la FIA ad intervenire per porre un freno.

Formula 1
12 ott 2021
Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher" Prime

Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi commentano i voti stilati per il Gran Premio di Turchia. Tanti promossi e tante bocciature in un weekend in cui protagonista negativa è stata l'impulsività...

Formula 1
11 ott 2021