Binotto: "Niente novità particolari, ma abbiamo capito la SF90"

condivisioni
commenti
Binotto: "Niente novità particolari, ma abbiamo capito la SF90"
Di:
23 lug 2019, 10:05

Il team principal della Ferrari sottolinea che il GP di Germania è quello di casa di Sebastian dove la Rossa vuole fare bella figura. Non sono previste modifiche importanti, ma da Silverstone "...abbiamo tratto utili informazioni per conoscere meglio la vettura”.

Quale Ferrari dobbiamo aspettarci dal GP di Germania? La pista di Hockenheim combina due parti: quella veloce nella quale la SF90 dovrebbe ben figurare e il Motodrom, il tratto lento nell’anfiteatro delle tribune, dove la Rossa sarà chiamata a difendersi, se non soffrire.

L’anno scorso la gara di casa di Vettel segnò l’inizio della fine di un sogno iridato. Quell’errore alla Sachs mentre era in testa alla gara sotto una fastidiosa pioggerella mentre Lewis Hamilton in piena rimonta con la Mercedes, ha segnato in maniera indelebile una stagione che per il tedesco si è macchiata di altri sbagli.

E, quasi a riallacciare il filo a un anno fa, Sebastian ha allungato la sequenza degli “orrori” nell’ultimo GP di Gran Bretagna quando si è meritato una penalità di 10 secondi per aver tamponato Max Verstappen in staccata.

La Ferrari sta “coccolando” il suo pilota perché proprio a Hockenhein cerchi un pronto riscatto e cancelli Silverstone. Il team principal Mattia Binotto vuole il pieno recupero del quattro volte campione del mondo…

“Il Gran Premio di Germania per noi è prima di tutto la gara di casa di Sebastian. Per questo teniamo particolarmente a ben figurare ad Hockenheim, soprattutto dopo che l’anno scorso ci è sfuggita l’opportunità di concludere bene un fine settimana nel quale le nostre prestazioni erano state di livello”.

“Per questa gara non sono previste novità particolari, ma dall’analisi del GP di Silverstone abbiamo tratto utili informazioni per conoscere meglio la vettura”.

Se Mercedes e Red Bull sono pronte a portare in pista evoluzioni importanti, la Ferrari cerca di sfruttare al meglio quello di cui dispone. La Gran Bretagna ha dato ai tecnici le chiavi per capire la SF90?

I tifosi del Cavallino, che aspettano con ansia la prima vittoria, si augurano che la Rossa trovi il potenziale per sfidare le Mercedes e lasciarsi alle spalle la Red Bull molto minacciosa nelle ultime gare. Il caldo previsto in Germania dovrebbe aiutare la Ferrari, auspicando che le frecce d’argento possano andare in crisi con temperature superiori ai 30 gradi.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
1/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Ferrari SF90, cofano motore

Ferrari SF90, cofano motore
3/14

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90, muso

Ferrari SF90, muso
4/14

Foto di: Giorgio Piola

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
7/14

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
8/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
9/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
10/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Max Verstappen, Red Bull Racing, ruota a ruota in pit lane

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Max Verstappen, Red Bull Racing, ruota a ruota in pit lane
11/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Freno anteriore della Ferrari SF90

Freno anteriore della Ferrari SF90
12/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Diffusore posteriore della Ferrari SF90

Diffusore posteriore della Ferrari SF90
13/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
14/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

I numeri Ferrari in Germania

GP disputati: 61
Debutto: 1951 (Alberto Ascari 1°, José Froilàn Gonzàlez 3°; Luigi Villoresi 4°, Piero Taruffi 5°, Rudolf Fischer 6°)
Vittorie: 21 (33,33%)
Pole position: 20 (31,74%)
Giri più veloci: 17 (26,98%)
Podi totali: 52 (82,53%)

Prossimo Articolo
F1, Ferrari: Vettel vuole redenzione al GP di Germania

Articolo precedente

F1, Ferrari: Vettel vuole redenzione al GP di Germania

Prossimo Articolo

F1, GP Ungheria: Ferrari e Red Bull con più Soft della Mercedes

F1, GP Ungheria: Ferrari e Red Bull con più Soft della Mercedes
Carica commenti