F1 Barcellona, Libere 3: Hamilton prenota la pole

condivisioni
commenti
F1 Barcellona, Libere 3: Hamilton prenota la pole
Di:

La Mercedes non teme rivali con Hamilton più veloce nella terza sessione di prove libere del GP di Spagna. L'inglese ha preceduto di poco Bottas, mentre al terzo posto si è inserito Verstappen con la Red Bull a mezzo secondo. Sainz con la McLaren è quarto davanti a Perez con la Racing Point che si mette davanti a Leclerc con la Ferrari. Vettel resta al 12esimo posto con la seconda SF1000. Ocon sbatte a muro bloccato da Magnussen.

Lewis Hamilton prenota la 100esima pole position dell'era ibrida: l'inglese è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del GP di Spagna con il tempo di 1'17"222 ottenuto con le gomme Soft. Anche le Mercedes fanno fatica a chiudere il giro senza problemi con le gomme rosse per i 30 gradi di aria e i 44 gradi di asfalto. Lewis ha preceduto Valtteri Bottas di 151 millesimi di secondo confermando la superiorità delle frecce nere.

Alle spalle della W11 spunta puntuale Max Verstappen con la Red Bull: l'olandese ha ridotto il gap dalle Mercedes a mezzo secondo con un ottimo 1'17"737 cogliendo anche la migliore prestazione nel T3, vale a dire il tratto più guidato. Max sfrutta il potenziale della RB16, mentre delude Alexander Albon nono con una macchina uguale ma a sei decimi dal compagno di squadra.

Carlos Sainz sembra aver risolto i guai che lo affliggono da Silverstone: lo spagnolo, infatti, ha accusato dei problemi di raffreddamento alla sua McLaren. Prima di Barcellona gli è stato sostituito il telaio e l'impianto radiante, ma la situazione non è migliorata per cui gli è stato cambiato anche il motore Renault. Fatto sta che con una MCL35 lo spagnolo ha voluto stupire con il quarto tempo a tre decimi dalla Red Bull. Carlos sente aria di casa e mostra tutto il suo potenziale.

A 50 millesimi dalla McLaren si è inserito al quinto posto Sergio Perez con la Racing Point. Il messicano al rientro in F1 dopo aver contratto il COVID-19 è parso in ottima forma visto che ha preceduto Charle Leclerc con la Ferrari. Il monegasco ha ridotto a 9 decmi il gap dalla Mercedes, ma nel pacchetto di mischia di questo gruppo le posizioni si giocano sul filo dei millesimi.

Delude Sebastian Vettel che sembra abbonato al 12esimo posto: il tedesco non si adatta alla SF1000 e si vede: i sei decimi da Leclerc pesano anche perché Seb non ha avuto problemi specifici.

A un soffio da Leclerc si è portato Pierre Gasly con l'AlphaTauri a 18 millesimi dalla rossa. Il francese annusa l'idea di poter tornare alla Red BUll e non perde occasione per mostrare il suo buon momento di forma.

Lance Stroll è settimo con la seconda Racing Point, mentre ci si aspettava di più dalla Renault che nel box vede il debutto in pista di Luca De Meo, fresco CEO del marchio francese.

Daniel Ricciardo non è andato oltre il decimo posto con la R.S.20 seguito da Esteban Ocon. Il trasnsalpino ha sbattuto  a fine turno all'uscita della Curva 3 mentre era in un giro di lancio: ha evitato la Haas di Magnussen a centro pista dopo essersi distratto nel guardare negli specchietti chi potesse arrivare. Esteban ha scartato di lato all'improvviso ed è finito di muso contro il muro causando la bandiera rossa che ha posto la fine anticipata della sessione.

Romain Grosjean è tornato nei ranghi dopo il quarto posto di ieri con la Haas. Romain ha cambiato il motore nella notte dopo il cedimento alla fine delle prove libere di ieri. Quando i meccanici avevano finito la sostituzione  e avevano proceduto al fire up del propulsore Ferrari  si è registrato un altro problema tecnico alla power unit che ha costretto la squadra americana a rompere il coprifuoco per sostituire l'unità con un 6 cilindri di scorta. E sembra svanito anche il potenziale che ieri c'era e oggi è scomparso.

Kimi Raikkonen è 14esimo con l'Alfa Romeo e il finlandese ha tirato fuori gli artigli per arrivare al 14esimo posto, mentre Lando Norris con la McLaren è solo 15esimo: gli otto decimi di distacco da Sainz non sono normali, deve aver avuto dei problemi.

In difficoltà anche Daniil Kvyat con l'AlphaTauri 16esimo come Kevin Magnussen 17esimo con la Haas. Non bene Antonio Giovinazzi davanti alle due Williams di George Russell e Nicolas Latifi.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 United Kingdom Lewis Hamilton Mercedes 12 1'17.222     217.010
2 Finland Valtteri Bottas Mercedes 13 1'17.373 0.151 0.151 216.587
3 Netherlands Max Verstappen Red Bull 10 1'17.737 0.515 0.364 215.573
4 Spain Carlos Sainz Jr. McLaren 18 1'18.046 0.824 0.309 214.719
5 Mexico Sergio Perez Racing Point 16 1'18.096 0.874 0.050 214.582
6 Monaco Charles Leclerc Ferrari 15 1'18.193 0.971 0.097 214.315
7 France Pierre Gasly AlphaTauri 13 1'18.211 0.989 0.018 214.266
8 Canada Lance Stroll Racing Point 16 1'18.309 1.087 0.098 213.998
9 Thailand Alexander Albon Red Bull 13 1'18.371 1.149 0.062 213.829
10 Australia Daniel Ricciardo Renault 12 1'18.384 1.162 0.013 213.793
11 France Esteban Ocon Renault 18 1'18.602 1.380 0.218 213.200
12 Germany Sebastian Vettel Ferrari 15 1'18.707 1.485 0.105 212.916
13 France Romain Grosjean Haas 14 1'18.710 1.488 0.003 212.908
14 Finland Kimi Raikkonen Alfa Romeo 11 1'18.721 1.499 0.011 212.878
15 United Kingdom Lando Norris McLaren 23 1'18.803 1.581 0.082 212.656
16 Russian Federation Daniil Kvyat AlphaTauri 15 1'18.852 1.630 0.049 212.524
17 Denmark Kevin Magnussen Haas 15 1'18.940 1.718 0.088 212.287
18 Italy Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 13 1'19.175 1.953 0.235 211.657
19 United Kingdom George Russell Williams 16 1'19.297 2.075 0.122 211.332
20 Canada Nicholas Latifi Williams 16 1'19.764 2.542 0.467 210.094

 

LIVE Formula 1, GP di Spagna: Libere 3

Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP di Spagna: Libere 3

Prossimo Articolo

FIA: vietati i test sulle nuove piste del calendario 2020 di F1

FIA: vietati i test sulle nuove piste del calendario 2020 di F1
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Spagna
Sotto-evento FP3
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Team Ferrari , Red Bull Racing , Mercedes
Autore Franco Nugnes