McLaren: solo quattordici membri del team in quarantena

La squadra di Woking ha messo in osservazione le persone del team che sono state a contatto con il tecnico che è risultato positivo. Zak Brawn soddisfatto che il GP d'Australia sia stato annullato.

McLaren: solo quattordici membri del team in quarantena

Quattordici membri della squadra McLaren sono stati posti in quarantena di due settimane dopo essere stati in contatto con il tecnico risultato positivo al test Coronavirus.

La conferma è arrivata dalla stessa McLaren in un comunicato diramato nella mattina di Melbourne. “Durante la notte 14 membri del team, oltre al caso già confermato come positivo, sono stati messi in quarantena presso l'hotel in cui alloggia la squadre per i prossimi 14 giorni, in conformità con le direttive delle autorità sanitarie locali”.

Il team, appresa la positività del suo tecnico, ha subito identificato tutto il personale che con cui ha avuto contatti nei giorni precedenti e durante il viaggio in Australia procedendo alla messa in quarantena.

Il gruppo sarà assistito dai vertici del team e dal personale sanitario al seguito della McLaren che rimarrà a Melbourne nelle due settimane.

“Qualsiasi altro membro del team che mostrerà sintomi verrà immediatamente sottoposto ai test e auto-isolato, in linea con il nostro protocollo”, ha chiarito il comunicato McLaren.

Gli altri componenti della squadra sono stati autorizzati a tornare nel paddock per le operazioni necessarie per la spedizione in sede del materiale tecnico.

La squadra ha infine avuto parole di apprezzamento per la decisione presa della Formula 1 di annullare la gara di Melbourne. “Applaudo la decisione di FIA, Formula e promoter di annullare il Gran Premio – ha dichiarato Zak Brown - la salute e la sicurezza di tutta la comunità della Formula 1 e del pubblico che ci segue è primaria”.

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
1/4

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
2/4

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Dettagli ala anteriore della McLaren MCL35
Dettagli ala anteriore della McLaren MCL35
3/4

Foto di: Giorgio Piola

Zak Brown, Executive Director, McLaren firma autografi ai fan
Zak Brown, Executive Director, McLaren firma autografi ai fan
4/4

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Calendario F1: niente Bahrain, si correrà da Baku
Articolo precedente

Calendario F1: niente Bahrain, si correrà da Baku

Prossimo Articolo

Ferrari: ridotta al minimo la presenza nel Reparto Corse

Ferrari: ridotta al minimo la presenza nel Reparto Corse
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021