Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
116 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
144 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
151 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
165 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
200 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
207 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
221 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
235 giorni

Raikkonen: "Ho fatto un errore quando ho sbattuto"

condivisioni
commenti
Raikkonen: "Ho fatto un errore quando ho sbattuto"
Di:
26 ott 2015, 10:20

Kimi si prende la colpa dell'incidente, ma poi è stato un condotto d'aria dei freni a costringerlo al ritiro

Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T

Il Gp degli Stati Uniti non ha avuto un epilogo fortunato per Kimi Raikkonen. Pur avendo preso il via dal fondo dello schieramento, il finlandese era riuscito a rimanere vicino al compagno di squadra Sebastian Vettel per tutto il primo stint di gara.

La sua corsa però si è messa in salita subito dopo il passaggio alle gomme slick, perché il ferrarista ha osato un po' troppo ed ha perso il controllo della vettura, finendo contro le barriere. "Iceman" è riuscito a ripartire, ma poi un problema al condotto di ventilazione dei freni lo ha obbligato al ritiro.

"Nella prima parte di gara è andato tutto più o meno bene, avevo buone sensazioni dalla macchina, ero veloce e riuscivo a lottare con altre vetture. Dopo il cambio gomme ho fatto un errore, ho spinto un po’ troppo, ho perso il posteriore e sono finito fuori colpendo il muro. La parte anteriore della macchina è rimasta incastrata in un cartellone pubblicitario. Ho fatto pattinare un po’ le ruote ma poi sono riuscito a tornare in pista. Sono rientrato ai box con una foratura lenta alla posteriore sinistra, ma c’era anche un danno all’avantreno sul lato sinistro: quando abbiamo cambiato l’ala la vettura era a posto, ma il condotto di ventilazione dei freni si era rotto e i dischi si surriscaldavano, così mi sono dovuto ritirare" ha detto il finlandese.

Ovviamente la delusione è inevitabile, ma Kimi ha voluto anche congratularsi con Lewis Hamilton per la conquista del titolo iridato: "Non è bello quando una gara finisce in questo modo, specialmente se si hanno gli strumenti per far bene: ma dobbiamo riuscire a mettere tutto insieme, non fare errori e cercare di ottenere buoni risultati. Congratulazioni a Lewis e a tutta la squadra, ha fatto il lavoro migliore di tutti e merita di essere campione".

Prossimo Articolo
Vettel: "Vincere? Potevamo farcela. E con Nico..."

Articolo precedente

Vettel: "Vincere? Potevamo farcela. E con Nico..."

Prossimo Articolo

Grande Toro Rosso ad Austin: 18 i punti conquistati

Grande Toro Rosso ad Austin: 18 i punti conquistati
Carica commenti