Aston Martin: Mark White è il quarto moschettiere dei nuovi acquisti

La squadra di Silverstone dopo essersi assicurata Luca Furbatto, Dan Fallows e Andrew Alessi, dal 1 settembre potrà contare sul manager ex Honda che diventerà il nuovo direttore delle operazioni. L'Aston Martin sta potenziando lo staff con l'ambizione di diventare una squadra da titolo nei prossimi anni.

Aston Martin: Mark White è il quarto moschettiere dei nuovi acquisti

L'Aston Martin è un rullo compressore sul mercato. Lawrence Stroll non sta perdendo tempo nel rinforzare l’organico con figure importanti: Mark White dal 1 settembre sarà il nuovo direttore delle operazioni nel team di Silverstone.

White arriva al marchio inglese dopo aver trascorso oltre 27 anni alla Honda ricoprendo ruoli apicali nella pianificazione, nel controllo della produzione e nel controllo qualità. Durante l’esperienza con il colosso giapponese è stato anche alla guida di Synchro Motorsport, il team Honda con sede in Gran Bretagna.

Mark riporterà direttamente a Bob Halliwell che assumerà la posizione di Chief Operating Officer, mentre fino a oggi era il direttore di produzione.

Soddisfatto il team principal, Otmar Szafnauer: “L'arrivo di Mark White aggiungerà preziose competenze nella gestione della fabbrica. La sua esperienza automotive sarà particolarmente utile nel controllo dei costi con l’entrata a regime del budget cap. Ovviamente ci sarà l’impegno a migliorare la qualità e l'efficienza nei nostri sistemi di produzione. È l'ennesima dimostrazione del nostro desiderio di rafforzare la squadra in tutte le aree".

White è la quarta figura tecnica di vertice dopo Luca Furbatto (che ha lasciato l’Alfa Romeo) e la coppia di aerodinamici Red Bull, Dan Fallows e Andrew Alessi.

Il nuovo acquisto è molto motivato: “Sono rimasto estremamente colpito dalla passione che c’è in chi dirige il team e abbiamo davanti una roadmap che comprende anche la costruzione della nuova fabbrica, cosa che ci dovrebbe rendere un team molto competitivo nei prossimi anni”.

condivisioni
commenti
Leclerc premiato col Trofeo Bandini: "Che sia di buon auspicio"

Articolo precedente

Leclerc premiato col Trofeo Bandini: "Che sia di buon auspicio"

Prossimo Articolo

Sprint Qualyfing: com'è la "garetta" del sabato

Sprint Qualyfing: com'è la "garetta" del sabato
Carica commenti
Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi" Prime

Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano i molteplici fatti che hanno caratterizzato il Gran Premio d'Ungheria. Tra questi, anche la "guerra di nervi" innescata da Lewis Hamilton nei confronti di Max Verstappen, suo diretto contendente al titolo. A chi gioverà di più la pausa estiva? Lo scopriremo in Belgio.

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021