Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia

F1 | Aston Martin: in Bahrain corre Drugovich se non recupera Stroll

Dopo che il team principal Mike Krack aveva lanciato la suggestione del possibile ritorno di Sebastian Vettel, la squadra di Silverstone ha chiarito che se Lance Stroll non recupererà in tempo dall'infortunio al polso, sarà la riserva Felipe Drugovich a correre il GP del Bahrain.

Felipe Drugovich, Aston Martin AMR23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Dopo aver aperto la porta ad un clamoroso ritorno di Sebastian Vettel, l'Aston Martin è tornata sui suoi passi con un chiarimento legato alla possibile line-up in vista del Gran Premio del Bahrain della settimana prossima.

Al momento, la squadra di Silverstone non ha ancora indicazioni certe sul recupero di Lance Stroll dall'operazione al polso a cui è stato sottoposto dopo una frattura rimediata mentre si allenava in bicicletta a Malaga. Tuttavia, ha ufficializzato che se il canadese non dovesse recuperare in tempo per il prossimo weekend, sarà la riserva Felipe Drugovich ad affiancare Fernando Alonso a Sakhir.

Del resto, quella fatta da Mick Krack ieri era parsa quasi subito una boutade, anche perché il quattro volte campione del mondo aveva sempre dato la sensazione di essere davvero convinto del suo ritiro avvenuto alla fine della passata stagione.

Inoltre, una scelta di questo tipo avrebbe reso praticamente vano il lavoro fatto da Drugovich nei test di questa settimana. Non bisogna dimenticare, infatti, che sono state concesse due mezze giornate al brasiliano proprio per fare in modo che fosse pronto in caso di necessità. Altrimenti, avrebbe avuto molto più senso concedere le tre intere giornate ad un pilota di esperienza come Alonso per sviluppare la nuova monoposto.

Felipe Drugovich, Squadra Aston Martin F1

Felipe Drugovich, Squadra Aston Martin F1

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Tra le altre cose, Krack ha elogiato il lavoro svolto dal campione in carica della Formula 2, anche per l'apporto dato allo sviluppo della nuova AMR23.

"Felipe ha fatto un ottimo lavoro", ha detto Krack. "Voglio dire, non dobbiamo dimenticare che l'intera faccenda qui è nuova anche per lui. Non aveva mai guidato la macchina prima. È una persona molto, molto riflessiva e calma. E anche il suo approccio è di questo tipo. Quindi è molto, molto facile lavorare con lui".

"Sono sempre sorpreso di come riesca a rimanere così calmo, anche perché è brasiliano! Ha fatto un ottimo lavoro, il primo giorno ha preso la palla al balzo e ha fatto tutto quello che gli abbiamo chiesto alla perfezione".

"E anche sabato è stato impeccabile: penso che se avete guardato non c'è stato un solo bloccaggio della ruota, non c'è stata una corda mancata o qualcosa del genere. Quindi siamo molto contenti di quello che ha fatto", ha concluso.

Ora quindi bisognerà aspettare solo di capire se Stroll avrà modo di recuperare in tempo per venerdì o meno. In caso contrario abbiamo la certezza che Drugovich avrà la sua occasione.

Leggi anche:
Felipe Drugovich, Aston Martin AMR23

Felipe Drugovich, Aston Martin AMR23

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Vasseur ci racconta la sua Ferrari: "Siamo pronti a reagire"
Prossimo Articolo F1 | Ferrari: maxi-schermi curvi sul pit-wall del Cavallino

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia