Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 | Aston Martin guarda in Ferrari: vuole Enrico Cardile

I rumors, confermati da più fonti, riportano l’intenzione da parte della squadra britannica di puntare sul direttore tecnico della Ferrari per completare un piano di rafforzamento dello staff tecnico voluto da Lawrence Stroll.

Enrico Cardile, Technical Director Chassis Ferrari

Enrico Cardile è nel mirino dell’Aston Martin. L’indiscrezione coglie di sorpresa, ma la notizia si incastra bene con gli obiettivi della squadra britannica, da tempo impegnata in un programma di rafforzamento dello staff tecnico.

L’attuale responsabile dei dipartimenti “Telaio e Aerodinamica” della Ferrari è una figura emersa progressivamente a partire a partire dal 2016, quando ha iniziato il suo percorso nella Gestione Sportiva di Maranello dopo un’esperienza nel programma Gran Turismo.

In nove anni Cardile ha scalato molte posizioni all’interno della GES, fino all’incarico attuale che lo pone al vertice della piramide tecnica. Il lavoro svolto lo ha posto all’attenzione delle squadre avversarie, e la crescita del progetto SF-24 lo ha accreditato come uno dei direttori tecnici di spicco nel panorama F.1.

Da qui l’interesse di Aston Martin, che può mettere sul tavolo un ruolo di direzione tecnica allettante in uno contesto in forte ascesa grazie agli investimenti varati da Lawrence Stroll negli ultimi anni per potenziare la struttura di Silverstone.

In questo scenario potrebbe incastrarsi anche la vicenda Newey. I rumors sul possibile arrivo a Maranello dell’ex direttore tecnico della Red Bull potrebbero spingere Cardile (in Ferrari da 19 anni) a trovare spazio altrove.

Da quanto emerso nelle ultime settimane Newey sta valutando solo un ruolo da super consulente (come è stato negli ultimi anni in Red Bull) ma la sua presenza nell’organigramma tecnico di una squadra finirebbe inevitabilmente col mettere in secondo piano le altre figure. Al momento sono ipotesi, che si incastrano però in un puzzle nel quale i vari tasselli prendono posto in modo sensato.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Altro test per Antonelli: girerà a Barcellona con la W13
Prossimo Articolo Video | Ghini: "Perché i cinesi non entrano in Formula 1?"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia