Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Formula 1 GP della Cina

F1 | Aston Martin chiede il diritto di revisione per la penalità di Alonso in Cina

L'Aston Martin ha presentato una domanda per ottenere il diritto di revisione in merito alla penalità inflitta a Fernando Alonso nel Gran Premio della Cina.

Fernando Alonso, Aston Martin AMR24, Carlos Sainz, Ferrari SF-24, Sergio Perez, Red Bull Racing RB20

Ad Alonso era stata inflitta una penalità di 10 secondi nella Sprint, oltre a tre punti di penalità sulla licenza, in seguito ad un contatto con Carlos Sainz nella gara di sabato.

Gli spagnoli stavano lottando per la terza posizione quando si sono scontrati alla curva 9, causando la foratura del due volte campione del mondo ed il suo ritiro dalla gara. Alle loro spalle, Sergio Perez ha approfittato dell'incidente per ottenere un piazzamento tra i primi tre.

I commissari sportivi hanno deciso di prendere provvedimenti nei confronti di Alonso "in base alle linee guida sugli standard di guida", ma il pilota dell'Aston Martin non è convinto di essere il colpevole dell'incidente.

"Alla curva 7 credo che fossimo alla pari, poi alla curva 8 ho cercato di andare all'esterno", ha detto dopo la Sprint. "Ma lui ha aperto la traiettoria per non lasciarmi spazio, quindi alla curva 9 ho fatto la stessa cosa che aveva fatto lui alla curva 8".

"Ho cercato di andare all'interno per non lasciargli spazio, ma alla curva 8 io ho alzato il piede per non toccarci e alla curva 9 lui non l'ha fatto. Quindi ci siamo toccati".

Il team ora dovrà fornire nuove prove ai commissari sportivi affinché questi possano prendere in considerazione la possibilità di modificare la loro decisione. Il 3 maggio si terrà una prima udienza con i team manager dell'Aston Martin e della Ferrari per stabilire se le prove presentate dalla scuderia britannica giustifichino il riesame da parte dei commissari.

"Va notato che l'udienza si svolgerà in due parti", hanno scritto i commissari nel loro comunicato. "La prima parte consisterà nell'ascoltare le prove che dimostrano l'esistenza di un 'nuovo elemento significativo e rilevante che non era disponibile per la parte che richiede la revisione al momento della decisione in questione'".

"Qualora i Commissari Sportivi stabiliscano, ai sensi dell'articolo 14.3 del Codice Sportivo Internazionale della FIA, che tale elemento esiste, verrà convocata una seconda parte dell'udienza in un momento da comunicare. Qualsiasi altra 'parte interessata' può chiedere il permesso ai Commissari Sportivi di essere presente alla seconda parte dell'udienza, qualora venga convocata".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Mercedes a Imola: Kimi Antonelli impressiona con la W13
Prossimo Articolo F1 | Newey esce da Red Bull: atteso l'annuncio ufficiale a Miami

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia