Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 | Alpine: Ocon e Gasly si alterneranno col telaio più pesante

Dopo aver iniziato la stagione con un'unità più pesante, da qualche gara a questa parte Pierre Gasly può contare su un telaio più leggero del compagno di squadra, che porta un vantaggio competitivo. Durante la stagione, tuttavia, i due si alterneranno con l'utilizzo della scocca più pesante, scambiandosi le rispettive unità.

Dettaglio Alpine A524
Sin dall'inizio della stagione, Alpine è stata al centro dell'attenzione per il fatto che la sua vettura fosse sopra il peso minimo imposto dalla Federazione, complici i tanti interventi fatti in inverno al telaio. Non riuscendo a superare in tempi brevi i test di resistenza e sicurezza della FIA con una scocca alleggerita, la scuderia francese è stata costretta a rinforzare il telaio, a costo però di aggiungere altro peso superando così il limite minimo.
Nel corso del fine settimana canadese a Montréal, Gasly e Ocon hanno entrambi concluso in zona punti, dando qualche spunto positivo, seppur agevolato chiaramente dagli errori o i ritiri di vetture sulla carta più veloci. La qualifica lasciava presumere una gara sicuramente più difficile, soprattutto per Esteban Ocon, il quale era aveva ottenuto solamente un 18° posto venendo eliminato in Q1, al contrario del proprio compagno di squadra.
Oltre a dover fare i conti con il traffico, Ocon ha spiegato che parte del suo deficit nei confronti di Gasly è dovuto al fatto di aver usato un telaio più pesante rispetto a quello del connazionale da Miami.
Esteban Ocon, Alpine A524

Esteban Ocon, Alpine A524

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

"Da un paio di Gran Premi la mia macchina è molto più pesante di quella di Pierre. Nel corso dell'anno ci alterneremo in modo equo, questo è molto chiaro, ma da Miami è così. Quando tutte queste cose si sommano, diventa difficile passare la Q1".
Mentre Alpine ha continuato a lavorare dietro le quinte per abbassare il peso della monoposto, è emerso che la differenza tra le due vetture sia circa di 3 kg, un valore che tendenzialmente si fa corrispondere in linea generale attorno a un decimo di svantaggio.
Ocon ha iniziato la stagione con il telaio Alpine più leggero, prima di altenarsi con Gasly, e si prevede che i due piloti si scambieranno nuovamente le scocche più avanti per mantenere la situazione equa. Si tratta di una prassi usata anche in altri team, tra cui quelli di vertice, alternando i telai tra i piloti, anche quando si tratta di unità all'apparenza quasi identiche in termini di specifiche. In questo caso, invece, vi è una ragione ulteriore per scambiare le scocche tra i piloti, ovvero un gap prestazionale. Generalmente durante l'anno vengono prodotte più scocche e non è un mistero che, fino a Shanghai, Alpine non avesse un telaio di scorta, ma è chiaro che realisticamente la produzione di un'altra unità richiederà del tempo, anche perché la priorità verrà data alla produzione degli aggiornamenti.
"Ocon era più leggero all'inizio dell'anno e poi ovviamente ci siamo scambiati i pezzi, quindi io sono più leggero di un chilo o qualcosa del genere. È ancora molto vicino", ha detto Gasly.
Pierre Gasly, Alpine F1 Team

Pierre Gasly, Alpine F1 Team

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

All'inizio del mese è stato annunciato che Ocon lascerà il team alla fine della stagione, ma chiaramente è anche nell'interesse della stessa Alpine mantenere un rapporto professionale per gli ultimi 15 Gran Premi, data la lotta con Haas, Williams e Sauber nel mondiale costruttori.
 
"Credo che Esteban possa contare sull'aiuto di tutta la squadra per ottenere il miglior risultato, perché il fatto che Esteban abbia il miglior risultato aiuta la squadra ad avere il miglior risultato possibile", ha detto Famin a Motorsport.com.
 
"Contiamo che Esteban dia tutto quello che può portare alla squadra, non lo metteremo assolutamente da parte. Avrà esattamente le stesse condizioni di Pierre. Sono allo stesso livello. Sappiamo che sono molto vicini in termini di prestazioni e non sarebbe opportuno fare qualcosa di diverso per nessuno. Anche in questo caso, è l'interesse della squadra: fare il meglio possibile per Alpine".
Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Sainz: "E' arrivato il momento di decidere il mio futuro"
Prossimo Articolo Video | Ceccarelli: "Sainz libera la mente dal mercato per godersi la Ferrari"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia