AlphaTauri: grande show a Salisburgo, la AT01 a Misano

Nell'Hangar-7 dell'aeroporto di Salisburgo è nata l'AlphaTauri, la squadra che prosegue la storia della Toro Rosso: nel cuore della Red Bull si è vista la nuova livrea accompagnata da una sfilata di moda, ma per vedere l'attesa AT01 bisognerà aspettare domani, quando Gasly e Kvyat si alterneranno al volante a MIsano.

AlphaTauri: grande show a Salisburgo, la AT01 a Misano

L'Hangar-7 dell'aeroporto di Salisburgo è un edificio unico che ospita una parte della storica flotta di aerei Flying Bulls, una sorta di sala giochi di Dieter Mateschitz, grande patron della Red Bull. 1200 tonnellate di acciaio e 380 di vetro che compongono un edificio dall’architettura unica, così come unico è il contenuto.

Nel grande open-space spicca un DC6 Douglas appartenuto al generale Tito, esemplare unico costruito nel 1958, sullo sfondo (nell’Hangar 8) la collezione prosegue con un numero notevole di aeromobili di ogni tipo ed età.

“Sarà qualcosa di diverso, vedrete”, è il messaggio che accoglie all’ingresso il ristretto numero di inviati alla presentazione dell’Alpha Tauri, la prima Formula 1 dell’ex Toro Rosso che affronterà il Mondiale 2020.

Nulla trapela sullo show, neanche dagli chef del quotato ristorante Ikarus (ospitato dalla struttura) e che per l’occasione hanno assistito a tutti i preparativi della serata. In effetti chi si aspettava una classica presentazione, con la nuova monoposto al centro della scena, si è ritrovato fuori strada. Il leitmotiv della serata è stato l’arrivo nel team di un nuovo brand, e la scaletta è stata rispettata con una regia di grane qualità e una notevole presenza scenica.

Si è iniziato con una sfilata dei capi Alpha Tauri, poi le divise che utilizzerà la squadra F1 nel 2020 ed infine sono apparsi Franz Tost insieme a Pierre Gasly e Daniil Kvyat, annunciati dall’inossidabile David Coulthard, nelle vesti di cerimoniere.

Rispettando la tradizione, il team principal della Toro Rosso non ha lasciato spazi all’interpretazione: “Puntiamo al quinto posto in campionato. Perché? I dati in galleria dicono che abbiamo fatto un passo avanti importante, il motore Honda è in continuo miglioramento e abbiamo due piloti che conosciamo bene e che sono stati in grado lo scorso anno di salire sul podio”.

Tost ha avuto il merito di riportare l’evento sul fronte ‘racing’, ma forse non è neanche la sede esatta per parlare troppo di tecnica o approfondimenti sportivi.

L’evento ha sposato la vetrina Formula 1 con un investimento importante da parte di un nuovo brand di abbigliamento che ovviamente è sempre della famiglia Red Bull. Lo show, la livrea molto elegante di vettura e piloti, ha fatto quasi passare inosservato un dettaglio che proprio dettaglio non è. La monoposto 2020, quella vera, non si è palesata all’Hangar-7, essendo in un box dell’autodromo di Misano Adriatico dove domani muoverà i primi passi.

I rappresentanti della squadra ed i piloti presenti all’evento di Salisburgo domani mattina avranno una sveglia decisamente anticipata, visto che alle sei in punto è previsto il volo che da Salisburgo decollerà in direzione di Rimini.

Da lì il transfer a Misano dove la vera nuova monoposto (denominata AT01) muoverà i primi passi con Gasly e Kvyat che si alterneranno alla guida. Finito lo show, inizierà la lunga stagione 2020...

AlphaTauri macchina coperta
AlphaTauri macchina coperta
1/15

Foto di: AlphaTauri

David Coulthard sul palco
David Coulthard sul palco
2/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01
AlphaTauri AT01
3/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01
AlphaTauri AT01
4/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01
AlphaTauri AT01
5/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01
AlphaTauri AT01
6/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01
AlphaTauri AT01
7/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri macchina coperta
AlphaTauri macchina coperta
8/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri macchina coperta
AlphaTauri macchina coperta
9/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01
AlphaTauri AT01
10/15
Monoposto AlphaTauri coperta
Monoposto AlphaTauri coperta
11/15

Foto di: AlphaTauri

Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard
Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard
12/15

Foto di: AlphaTauri

Atmosfera
Atmosfera
13/15

Foto di: AlphaTauri

Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard
Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard
14/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri teaser livrea
AlphaTauri teaser livrea
15/15

Foto di: AlphaTauri

condivisioni
commenti
Fotogallery: ecco la AT01, prima monoposto del team AlphaTauri
Articolo precedente

Fotogallery: ecco la AT01, prima monoposto del team AlphaTauri

Prossimo Articolo

Abiteboul: "Credo che Renault resterà a lungo in F1"

Abiteboul: "Credo che Renault resterà a lungo in F1"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021