Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
94 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
101 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
146 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
174 giorni
02 set
Prossimo evento tra
181 giorni
09 set
Prossimo evento tra
188 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
273 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
282 giorni

AlphaTauri: grande show a Salisburgo, la AT01 a Misano

Nell'Hangar-7 dell'aeroporto di Salisburgo è nata l'AlphaTauri, la squadra che prosegue la storia della Toro Rosso: nel cuore della Red Bull si è vista la nuova livrea accompagnata da una sfilata di moda, ma per vedere l'attesa AT01 bisognerà aspettare domani, quando Gasly e Kvyat si alterneranno al volante a MIsano.

AlphaTauri: grande show a Salisburgo, la AT01 a Misano

L'Hangar-7 dell'aeroporto di Salisburgo è un edificio unico che ospita una parte della storica flotta di aerei Flying Bulls, una sorta di sala giochi di Dieter Mateschitz, grande patron della Red Bull. 1200 tonnellate di acciaio e 380 di vetro che compongono un edificio dall’architettura unica, così come unico è il contenuto.

Nel grande open-space spicca un DC6 Douglas appartenuto al generale Tito, esemplare unico costruito nel 1958, sullo sfondo (nell’Hangar 8) la collezione prosegue con un numero notevole di aeromobili di ogni tipo ed età.

“Sarà qualcosa di diverso, vedrete”, è il messaggio che accoglie all’ingresso il ristretto numero di inviati alla presentazione dell’Alpha Tauri, la prima Formula 1 dell’ex Toro Rosso che affronterà il Mondiale 2020.

Nulla trapela sullo show, neanche dagli chef del quotato ristorante Ikarus (ospitato dalla struttura) e che per l’occasione hanno assistito a tutti i preparativi della serata. In effetti chi si aspettava una classica presentazione, con la nuova monoposto al centro della scena, si è ritrovato fuori strada. Il leitmotiv della serata è stato l’arrivo nel team di un nuovo brand, e la scaletta è stata rispettata con una regia di grane qualità e una notevole presenza scenica.

Si è iniziato con una sfilata dei capi Alpha Tauri, poi le divise che utilizzerà la squadra F1 nel 2020 ed infine sono apparsi Franz Tost insieme a Pierre Gasly e Daniil Kvyat, annunciati dall’inossidabile David Coulthard, nelle vesti di cerimoniere.

Rispettando la tradizione, il team principal della Toro Rosso non ha lasciato spazi all’interpretazione: “Puntiamo al quinto posto in campionato. Perché? I dati in galleria dicono che abbiamo fatto un passo avanti importante, il motore Honda è in continuo miglioramento e abbiamo due piloti che conosciamo bene e che sono stati in grado lo scorso anno di salire sul podio”.

Tost ha avuto il merito di riportare l’evento sul fronte ‘racing’, ma forse non è neanche la sede esatta per parlare troppo di tecnica o approfondimenti sportivi.

L’evento ha sposato la vetrina Formula 1 con un investimento importante da parte di un nuovo brand di abbigliamento che ovviamente è sempre della famiglia Red Bull. Lo show, la livrea molto elegante di vettura e piloti, ha fatto quasi passare inosservato un dettaglio che proprio dettaglio non è. La monoposto 2020, quella vera, non si è palesata all’Hangar-7, essendo in un box dell’autodromo di Misano Adriatico dove domani muoverà i primi passi.

I rappresentanti della squadra ed i piloti presenti all’evento di Salisburgo domani mattina avranno una sveglia decisamente anticipata, visto che alle sei in punto è previsto il volo che da Salisburgo decollerà in direzione di Rimini.

Da lì il transfer a Misano dove la vera nuova monoposto (denominata AT01) muoverà i primi passi con Gasly e Kvyat che si alterneranno alla guida. Finito lo show, inizierà la lunga stagione 2020...

AlphaTauri macchina coperta

AlphaTauri macchina coperta
1/15

Foto di: AlphaTauri

David Coulthard sul palco

David Coulthard sul palco
2/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01

AlphaTauri AT01
3/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01

AlphaTauri AT01
4/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01

AlphaTauri AT01
5/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01

AlphaTauri AT01
6/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01

AlphaTauri AT01
7/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri macchina coperta

AlphaTauri macchina coperta
8/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri macchina coperta

AlphaTauri macchina coperta
9/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri AT01

AlphaTauri AT01
10/15

Monoposto AlphaTauri coperta

Monoposto AlphaTauri coperta
11/15

Foto di: AlphaTauri

Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard

Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard
12/15

Foto di: AlphaTauri

Atmosfera

Atmosfera
13/15

Foto di: AlphaTauri

Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard

Daniil Kvyat, AlphaTauri, Pierre Gasly, AlphaTauri, David Coulthard
14/15

Foto di: AlphaTauri

AlphaTauri teaser livrea

AlphaTauri teaser livrea
15/15

Foto di: AlphaTauri

condivisioni
commenti
Fotogallery: ecco la AT01, prima monoposto del team AlphaTauri

Articolo precedente

Fotogallery: ecco la AT01, prima monoposto del team AlphaTauri

Prossimo Articolo

Abiteboul: "Credo che Renault resterà a lungo in F1"

Abiteboul: "Credo che Renault resterà a lungo in F1"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Presentazione AlphaTauri
Sotto-evento Presentazione
Piloti Daniil Kvyat , Pierre Gasly
Autore Roberto Chinchero
F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

Formula 1
1 mar 2021
F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Formula 1
1 mar 2021
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021