AlphaTauri: gli aggiornamenti Red Bull sono stati bocciati!

La AT02 avrebbe potuto beneficiare degli aggiornamenti della RB16 nel retrotreno senza pagare alcun gettone di sviluppo, ma a Faenza hanno deciso di lasciare perdere non tanto per ragioni di costi, quanto per il fatto che il posteriore di Milton Keynes era risultato instabile aerodinamicamente. Quanto i difetti sono stati corretti la monoposto di Eggigton era già stata deliberata per cui resta con le soluzioni 2019.

AlphaTauri: gli aggiornamenti Red Bull sono stati bocciati!

Per tutte le squadre clienti al via del Mondiale 2021 la pianificazione della stagione è passata attraverso una scelta cruciale: attingere alle parti omologate delle squadre ufficiali.

È un’anomalia del regolamento 2021, una forzatura diventata necessaria per posticipare di dodici mesi l’entrata in vigore del nuovo ciclo tecnico. I team clienti Mercedes ne hanno approfittato, così come probabilmente avrà fatto Haas con la Ferrari, mentre un po' a sorpresa l’AlphaTauri ha confermato sulla AT02 il retrotreno dello scorso anno.

L’aggiornamento sarebbe stato gratuito, in termini di ‘gettoni’, ma a Faenza hanno deciso di proseguire con la configurazione del 2020, e Franz Tost ha spiegato il punto di vista della squadra.
“L’intero asse posteriore è Red Bull – ha confermato il team principal – ma del 2019. Ovviamente avremmo potuto aggiornare il tutto, ma abbiamo deciso di rinunciare a questa opportunità poiché lo scorso anno la stessa Red Bull ha avuto dei problemi nel mettere a punto il retrotreno. Diciamo che abbiamo valutato come migliore la scelta di restare con la nostra versione 2020”.

Lo scorso anno la Red Bull ha dovuto investire molte energie per riuscire ad identificare e risolvere il problema emerso sin dai primi test sul retrotreno della RB16.

Al variare di valori minimi di altezza le reazioni della monoposto subivano cambiamenti di grande portata, rendendo difficile la vita di Max Verstappen e, soprattutto, di Alexander Albon, nonché degli ingegneri impegnati nei weekend di gara sull’ottimizzazione del setup.

Dopo numerosi aggiornamenti una svolta in positivo è finalmente arrivata nel weekend del Nurburgring, ovvero a sette gare dal termine della stagione ma pur sempre ad inizio ottobre, quando ormai a Faenza la AT02 era stata definita da tempo.

Per non correre rischi gli ingegneri dell’AlphaTauri si sono concentrati sull’avantreno, investendo in quell’area i gettoni consentiti dal regolamento tecnico, realizzando un nuovo muso.

“Al di là delle scelte fatte – ha riassunto Tost – abbiamo comunque l'intera sospensione posteriore, la trasmissione, l'idraulica e parti della sospensione anteriore progettate da Red Bull Technology, e parliamo di componenti consentite dal regolamento. Sul fronte meccanico siamo tra il 70 e l’80% della vettura, per noi più riusciamo ad ottenere e meglio è, perché Red Bull Technology ha semplicemente un livello molto più altro del nostro. Tutta la parte aerodinamica è invece progettata e realizzata da AlphaTauri in totale autonomia”.

condivisioni
commenti
Volkswagen ha voglia di F1 e Red Bull potrebbe assecondarla
Articolo precedente

Volkswagen ha voglia di F1 e Red Bull potrebbe assecondarla

Prossimo Articolo

Ferrari: Giorgio Armani vestirà la Scuderia di Maranello

Ferrari: Giorgio Armani vestirà la Scuderia di Maranello
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022