F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

AlphaTauri: ecco il vero muso stretto della AT02

Sulla AT02 che sta girando all'Enzo e Dino Ferrari con Gasly e Tsunoda c'è l'atteso muso stretto che era stato tenuto nascosto in occasione della presentazione della macchina. Non si tratta di una realizzazione estrema, ma permette di ridurre la resistenza all'avanzamento. Diversa è anche l'ala anteriore con un nuovo profilo principale.

AlphaTauri: ecco il vero muso stretto della AT02

L’avevamo anticipato che sarebbe bastato aspettare il filming day dell’AlphaTauri all’Enzo e Dino Ferrari per vedere il muso stretto che equipaggerà la AT02 nella stagione 2021.

E così è stato, puntualmente: Pierre Gasly e Yuki Tsunoda sono chiamati a percorrere i 100 km di shake down con la nuova macchina di Faenza già nella configurazione con la quale la vedremo girare nei test collettivi che si terranno in Bahrain dal 12 al 14 marzo.

Jody Eggington, direttore tecnico AlphaTauri, in occasione della presentazione era stato molto chiaro: “Abbiamo scelto di utilizzare i nostri due token per introdurre un nuovo muso e per ridisegnare la parte esterna della sospensione anteriore. E così abbiamo potuto aggiornare anche alcuni componenti dello sterzo che sono forniti da Red Bull Technology, portandoli alle specifiche del 2020, come è concesso dal Regolamento Tecnico”.

E la AT02 a Imola ha mostrato la sua vera veste, gettando la maschera: il musetto, che per essere omologato è stato sottoposto ai crash test, è di nuovo disegno e va nella direzione di chi ha deciso di ridurre la sezione frontale, anche se con una realizzazione che non è certo estrema come ci avevano indicato l’anno scorso Mercedes, Renault e Racing Point.

Sull’AlphaTauri c’è stato un intervento che riduce la resistenza all’avanzamento con un nasino ogivale che si inserisce su un muso più scavato nei due bordi esterni. I due piloni che reggono l’ala anteriore sono ad archetto e restano molto distanziati fra di loro. Sono decisamente più corti rispetto al 2020 perché non si protendono indietro per inglobare il cape come sulla AT01.

Il mantello va a cercare il flusso nella parte superiore del muso e poi si protende verso i barge board. Nuova è anche l’ala anteriore con un ricciolo ai lati dell’area neutra centrale e il profilo principale che ha il bordo d’entrata rialzato in prossimità della paratia laterale. I flap, invece, mantengono il concetto dell’out wash sebbene non spinto come quello mostrato dall’Alfa Romeo C41.

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02

Photo by: Davide Cavazza

condivisioni
commenti
Come Albon vuole lottare per uscire dal limbo della Red Bull
Articolo precedente

Come Albon vuole lottare per uscire dal limbo della Red Bull

Prossimo Articolo

Aston Martin: BWT prosegue come sponsor anche nel 2021

Aston Martin: BWT prosegue come sponsor anche nel 2021
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021