Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP del Canada

F1 | Alonso: "Mai avuta così tanta fiducia in un team come ora"

Dopo l'ennesimo podio stagionale conquistato in Canada, Alonso si è lasciato andare a una dichiarazione d'amore ad Aston Martin. Poi ha confermato: "Quest'anno voglio vincere una gara".

Fernando Alonso, Aston Martin F1 Team, 2° posizione

Aston Martin Racing e Fernando Alonso continuano a inanellare podi su podi. L'ultimo di questa serie è arrivato al Gran Premio del Canada, dove l'asturiano ha concluso al secondo posto, alle spalle del solo e solito Max Verstappen.

Per il team l'ennesima prova di aver centrato in pieno il progetto 2023, ma anche la certezza di aver affidato la AMR23 nelle mani del pilota migliore possibile per crescere e puntare a traguardi ambiziosi, proprio come quelli che a medio-lungo termine ha fissato il proprietario del team, Lawrence Stroll.

Quando le cose vanno bene, tutto sembra girare alla perfezione. Fernando Alonso è un pilota tanto talentuoso quanto esigente. Lo dice la sua storia in Formula 1 ma, più in generale, nel motorsport: tanti traguardi prestigiosi e vittorie in più categorie parlano per lui.

Aston Martin, però, al momento sembra rappresentare per il pilota di Oviedo il classico 'posto giusto al momento giusto'. Un team ambizioso, che vuole e deve crescere anche a fronte dei tanti investimenti di risorse fatti da Stroll. Il clima a Silverstone è idilliaco e Fernando non ha fatto proprio nulla per nasconderlo.

Anzi, ha tenuto a sottolinearlo ai microfoni di Sky Sport UK: "Quella di Montreal è stata la gara più competitiva dell'anno per noi. In termini di ritmo siamo stati all'altezza della Red Bull per la maggior parte della gara".

Durante l'ultimo stint di gara, Fernando ha dovuto fare lift and coast - ovvero alzare il piede dall'acceleratore qualche momento prima di quello ideale - per salvaguardare carburante dopo un allarme (poi rivelatosi falso) legato al quantitativo di benzina presente nel serbatoio.

Eppure il suo passo è stato competitivo, tanto da respingere i tentativi di assalto di Lewis Hamilton, giunto alle spalle di Alonso proprio per via della precauzione adottata dal team britannico.

Fernando Alonso, Aston Martin F1 Team, 2a posizione

Fernando Alonso, Aston Martin F1 Team, 2a posizione

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

"Tutto va bene. Se devo essere sincero non riesco a pensare a un altro momento della mia carriera in cui ho avuto così tanta fiducia in una squadra o in un progetto", ha proseguito Fernando, in quella che è apparsa a tutti una vera e propria dichiarazione d'amore nei confronti di Aston Martin.

"Poiché si tratta di un progetto a medio-lungo termine, non so se riuscirò a essere ancora qui quando il team sarà pronto per vincere. Ma ho sempre in mente di esserlo, perché fino a quando mi sentirò veloce e mi divertirò ancora, continuerò. Perché dovrei smettere? Al momento mi sto divertendo".

Se il futuro è incerto, Fernando sa bene cosa aspettarsi e cosa volere dal presente. La AMR23 è competitiva abbastanza da permettergli di centrare il podio con regolarità. Unendo ciò alle attuali difficoltà di Sergio Perez, ecco che lo spagnolo è l'unico a poter mettere in dubbio le vittorie di Verstappen.

Sarà difficile anche per Alonso strappare la prima posizione a Max in pista, data la grande competitività della RB19. Ma qualora dovesse verificarsi l'occasione di vincere, portando a casa l'ormai celebre 33esima, Fernando sarà lì a coglierla.

"Penso ancora che ci sia molto da fare. Voglio vincere una gara quest'anno... La macchina sta andando nella giusta direzione, quindi arriveranno altre opportunità", ha concluso Alonso.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Wolff: "Faremo grossi cambiamenti nel 2024, ma budget salvo"
Prossimo Articolo Video | Adamo: "Scopriamo l'effetto suolo F1 e capiamo il porpoising"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia