F1 | Alfa Romeo: Zhou si è meritato la conferma per il 2023

Il pilota cinese si è visto rinnovare l'accordo con la squadra svizzera dopo l'ottimo lavoro scolto in questa stagione al debutto nei GP: Guanyu ha convinto il team principal Vasseur per l'umiltà con cui si è approcciato alla squadra di Hinwil. "Non nego di volere di più in termini di risultati - ha detto l'asiatico - e il duro lavoro che abbiamo svolto dall'inizio dell'anno è solo il primo passo verso gli obiettivi che abbiamo in vista della prossima stagione".

F1 | Alfa Romeo: Zhou si è meritato la conferma per il 2023
Carica lettore audio

L'Alfa Romeo F1 ha confermato il rinnovo di contratto con Guanyu Zhou per la stagione 2023. Mancava solo l’annuncio ufficiale, ed è arrivato alla vigilia del weekend di Singapore, tappa che riporta la Formula 1 in Asia.

La squadra ha elogiato il ruolo del pilota cinese, sottolineando la sua crescita in termini di performance e la volontà di stringere una forte collaborazione con Valtteri Bottas, contribuendo così alla crescita del team.

Guanyu Zhou, Alfa Romeo C42

Guanyu Zhou, Alfa Romeo C42

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images


“Fin dal primo giorno di lavoro con la squadra ho avuto modo di constatare il suo approccio molto positivo – ha commentato il team principal Frederic Vasseur – conoscevamo le sue doti in termini di velocità, ma la velocità con cui si è adattato al mondo della Formula 1 è stata per noi una delle sorprese della stagione”.

“È un ragazzo molto simpatico – ha proseguito Vasseur - nella squadra ha colpito molto sia la sua personalità che il suo atteggiamento. Ha avuto l'umiltà di fare domande, agli ingegneri così come a Valtteri, un atteggiamento che gli ha consentito di sfruttare tutte le informazioni per progredire gara dopo gara. La prossima stagione potrà contare su questa importante esperienza e sono sicuro che sarà in grado di fare un altro passo avanti insieme a tutta la squadra”.

Ovviamente soddisfatto anche Zhou, che ha vinto la sfida più importante affrontata nella stagione in corso, ovvero convincere la squadra di meritare la riconferma.

“Sono molto contento ma anche grato alla squadra – ha commentato – ho avuto un grande supporto, sono stato accolto molto bene e tutti mi hanno aiutato ad adattarmi in un contesto non semplice".

Guanyu Zhou scherza con Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing

Guanyu Zhou scherza con Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

"Non nego di volere di più in termini di risultati e il duro lavoro che abbiamo svolto dall'inizio dell'anno è solo il primo passo verso gli obiettivi che abbiamo in vista della prossima stagione. C'è ancora molto da fare, ma ho fiducia nel nostro lavoro: non vedo l'ora che arrivi il prossimo capitolo di questa storia”.

La conferma di Zhou chiude un’altra casella del mercato piloti. Per i candidati a caccia di un sedile per la stagione 2023, restano ancora aperte le possibilità in Alpine, Haas e Williams, ovvero le tre squadre che non hanno ancora annunciato il nome del secondo pilota.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | McLaren con una livrea celebrativa a Singapore e Suzuka
Articolo precedente

F1 | McLaren con una livrea celebrativa a Singapore e Suzuka

Prossimo Articolo

F1 | Piastri sceglie il numero 81 per la sua McLaren: ecco perché

F1 | Piastri sceglie il numero 81 per la sua McLaren: ecco perché