Alesi: "Nessuna chance di podio per Renault"

L'ex pilota francese ritiene che il 2016 sarà una stagione di transizione per un team da rifondare

L'ufficialità del ritorno della Renault in Formula 1 è giunta nelle ultime settimane del 2015. Un annuncio che era nell'aria e che si è fatto attendere quello del rientro del costruttore transalpino nella massima serie, che così non si limiterà più al solo ruolo di fornitore di power unit, ma potrà contare su un vero e proprio team.

A dare il bentornato alla Renault è stato Jean Alesi. L'ex pilota, intervistato dai colleghi di Motorsport.com, si è detto felice del ritorno anche se ha messo in guardia da eccessi di aspettative per la prossima stagione: "Il ritorno di Renault in Formula 1 è molto importante per la Francia, tuttavia ritengo che nel 2016 non ci saranno possibilità per il team transalpino di andare a podio. Devono ricostruire l'intera squadra e questo richiederà un periodo di transizione".

Alesi ha poi espresso il suo pensiero sui due piloti Mercedes, ritenendo la coppia del team anglo-tedesco molto competitiva, ed evidenziando le ottime performance fornite da Rosberg"Credo che le prestazioni di Hamilton e Rosberg si equivalgano. Anche se Hamilton ha vinto il titolo, Rosberg gli è sempre stato in scia. Il tedesco è stato penalizzato da problemi di affidabilità, ma entrambi sono stati molto competitivi".

Jean ha infine elogiato la rivelazione dell'anno, Verstappen, definendosi stupido da come il rookie abbia affrontato la sua prima stagione in Formula 1 e da come sia riuscito a gestire l'enorme pressione: "Per me la sorpresa della stagione è stata Max Verstappen. C'era molta pressione su di lui da parte dei media, e nonostante la giovane età ha fornito delle performance di tutto rispetto. Vedere un ragazzo così giovane svolgere un lavoro ottimo è sempre una grande notizia".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg , Max Verstappen
Team Renault F1 Team , Mercedes , Toro Rosso
Articolo di tipo Commento
Tag formula 1, renault