Wolff: "Galleria del vento? La FIA chiarisca le regole"

condivisioni
commenti
Wolff:
Redazione
Di: Redazione
28 nov 2015, 11:47

La Mercedes chiede ragguagli sulle ore a disposizione in caso di partnership come quella Ferrari-Haas

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Toto Wolff, Direttore esecutivo e azionista Mercedes AMG F1

Il mondiale di Formula 1 non si è ancora concluso, ma l'atmosfera nel paddock di Abu Dhabi è già tesa. Il team Mercedes ha infatti scritto ai commissari del Gran Premio finale chiedendo chiarimenti circa le norme che regolano l'utilizzo della galleria del vento, ritendo che la Ferrari abbia aggirato il limite delle 25 ore settimanali sfruttando la cooperazione con il neonato team Haas.

I rivali della scuderia di Maranello avevano già nutrito dubbi nel corso del Gran Premio di Spagna, quando la Ferrari ha introdotto un pacchetto evolutivo sostanzioso nonostante i citati limiti sia all'utilizzo della galleria del vento che al CFD.

Le voci circolate nel paddock, parlavano di un aggiramento dei limiti da parte del team italiano grazie alla collaborazione col team Haas ed allo scambio di informazioni ed ingegneri da una scuderia all'altra. La squadra americana, infatti, non è sottoposta alla limitazione di ore non avendo ancora partecipato al mondiale. 

Nelle scorse settimane, un componente della Federazione Internazionale, Marcin Budkowski, si era recato proprio a Maranello per verificare l'esistenza o meno di questa stretta collaborazione tra Haas e Ferrari, non riscontrando nulla di illegale.

Nella giornata odierna, è stata presentata dalla Mercedes una richiesta formale di chiarimenti in merito alle norme relative all'utilizzo della galleria del vento e del CFD qualora si collabori con un altro team. 

Toto Wolff, intervistato in merito da Motorsport.com, ha subito cercato di smorzare le polemiche non considerando la richiesta un diretto attacco alla Ferrari: "È solo una richiesta di chiarimenti. Stiamo cercando delle spiegazioni a delle domande che abbiamo posto alla Federazione in passato e che non ci hanno convinto del tutto". 

Prossimo articolo Formula 1
Raillat: "Alla Mecachrome il motore si fa in 6 mesi"

Articolo precedente

Raillat: "Alla Mecachrome il motore si fa in 6 mesi"

Prossimo Articolo

Abu Dhabi, Q1: clamoroso, Vettel è eliminato!

Abu Dhabi, Q1: clamoroso, Vettel è eliminato!
Carica commenti