Vettel: "E' stata una bellissima stagione"

condivisioni
commenti
Vettel:
Di: Matteo Nugnes
29 nov 2015, 16:55

Pur essendo solo quarto ad Abu Dhabi, il tedesco è soddisfatto della crescita costante della Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team, Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari and Kimi Raikkonen, Scuderi
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari con i media
Sebastian Vettel, Ferrari con Britta Roeske, Ufficio Stampa Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T

Sebastian Vettel è convinto di aver fatto il massimo risalendo dal 15esimo posto in griglia fino alla quarta piazza finale nel Gp di Abu Dhabi, che ha concluso una stagione d'esordio con la Ferrari che per lui può essere considerata più che positiva, visto che è riuscito a portarsi a casa ben tre vittorie.

"E' chiaro che partendo dietro ho avuto un po' di difficoltà, ma sono riuscito a risalire perché la velocità c'era. Arrivare terzo e quarto credo che fosse il massimo a cui potevamo ambire oggi, quindi sono contento anche se il distacco è abbastanza ampio, perché comunque è stato divertente fare i sorpassi" ha detto il quattro volte campione del mondo sulla gara di Yas Marina.

Quando poi gli è stato chiesto se partendo più avanti avrebbe potuto impensierie le Mercedes, ha aggiunto: "Non penso, io e Kimi andavamo più o meno uguale. Quando ero davanti a lui l'ho fatto passare per permettergli di spingere un po' di più, ma le Mercedes erano più veloci".

Ora ci sono ancora i test di martedì, poi finalmente sarà tempo di vacanze. Seb però pensa soprattutto alla festa di Natale della Rossa: "Non ho grandi piani, dobbiamo solo lavorare. Per ora va bene poter fare un bel brindisi e divertirci con il pranzo di Natale a Maranello, che sarà il primo per me".

Come detto, il bilancio del suo primo anno con il Cavallino è positivo: "E' stata una bellissima stagione, che ha riportato molti sorrisi all'interno del team. Dunque, sono molto contento di essere entrato nella Scuderia Ferrari, ma è chiaro che dobbiamo ancora migliorare tanto, quindi spero che l'inverno sia breve perché siamo molto carichi".

L'anno prossimo però sarà tutto più difficile, perché l'obiettivo è provare a battere la Mercedes. Il tedesco però sembra convinto di sapere cosa serve per riuscirci: "Non è un'impresa facile da realizzare, ma ci sono parecchie lezioni che abbiamo imparato quest'anno. Durante la stagione credo che siamo stati molto bravi ad avvicinarci e la pausa ci darà l'occasione per farlo ulteriormente, ma per riuscirci dobbiamo pensare solo a noi stessi. Dobbiamo cercare di migliorare il motore, la monoposto, ma anche io posso migliorarmi. Quindi speriamo di tornare ancora più forti l'anno prossimo".

Prossimo articolo Formula 1
Abu Dhabi, Q1: clamoroso, Vettel è eliminato!

Articolo precedente

Abu Dhabi, Q1: clamoroso, Vettel è eliminato!

Prossimo Articolo

E' fatta: Red Bull con V6 Renault marchiati TAG Heuer

E' fatta: Red Bull con V6 Renault marchiati TAG Heuer
Carica commenti