Abu Dhabi, Q2: Hamilton prenota la pole

Lewis rifila due decimi a Rosberg, ma dietro alle Mercedes c'è il vuoto: Perez e Kimi sono a otto decimi

Lewis Hamilton ha continuato a dettare il ritmo anche nella Q2 del Gp di Abu Dhabi. Il pilota della Mercedes è riuscito a ritoccare leggermente il tempo della Q1, scendendo fino a 1'40"758 e precedendo così di un paio di decimi la W06 Hybrid gemella di Nico Rosberg.

Il distacco di tutti gli altri però è davvero abissale, con i soli Sergio Perez, che continua a stupire con la Force India, e Kimi Raikkonen capaci di mantenerlo al di sotto del secondo, pur rimediando la bellezza di otto decimi. Non buone notizie quindi per la Ferrari, che aveva già perso Sebastian Vettel nella Q1 per un errore strategico.

Per quanto riguarda gli eliminati, Carlos Sainz Jr ha mandato all'inferno l'altra Toro Rosso di Max Verstappen, relegandola in 11esima posizione a tempo scaduto. Insieme a lui salutano la concorrenza Jenson Button, Pastor Maldonado, Felipe Nasr e Romain Grosjean, con quest'ultimo che è stato tradito da un problema tecnico patito dalla sua Lotus.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Articolo di tipo Qualifiche