Caterham, Kobayashi pilota titolare ad Abu Dhabi

Il team anglo-malese ha da poco confermato che il giapponese sarà uno dei due titolari a Yas Marina

Caterham, Kobayashi pilota titolare ad Abu Dhabi

A pochi giorni dall'annuncio ufficiale riguardo la propria presenza all'ultimo Gran Premio della stagione di Formula 1, Caterham ha sciolto le riserve su chi sarà uno dei due piloti titolari che porteranno la CT-05 in gara per l'ultima volta in questo 2014. Sarà infatti Kamui Kobayashi a terminare la stagione con la scuderia anglo-malese, rimanendo fedele al team che lo ha riportato nella classe regina delle quattro ruote dopo qualche stagione trascorsa a correre in altre categorie del Motorsport.

Il pilota nipponico ha vissuto da vicino la situazione del team nelle ultime settimane e, assieme ai vertici della scuderia, ha deciso di onorare il proprio contratto e chiudere la stagione da pilota titolare, così com'è stato per la quasi totalità della stagione. 

L'amministratore del team Caterham, Finbarr O'Connell ha dato l'ufficializzazione della presenza del giapponese tramite una breve dichiarazione: "Il team è felicissimo di avere con sé Kamui Kobayashi anche per l'atto finale della stagione 2014. Il team era convinto che Kamui fosse la scelta giusta per chiudere l'anno per le sue doti di guida e anche lui era dello stesso avviso. Dopo le ultime settimane, che dovrebbero essere servite per assicurare un futuro più solido al team, siamo felici di poter affidare nuovamente una nostra vettura a Kobayashi".

"Sono contento di poter guidare per il team ad Abu Dhabi - ha dichiarato Kobayashi tramite un comunicato stampa diramato nella notte dalla Caterham - Le ultime settimane non sono state semplici, quindi sarà bello tornare in macchina e lavorare con i membri del team Caterham. Voglio ringraziare i fan che hanno supportato il team in questo momento così difficile. Questo team lavora davvero duro e non ha mai mollato. Siamo molto contenti di poter correre ad Abu Dhabi e voglio ringraziare a chi ha partecipato al crowdfunding. Ora è il nostro turno e dobbiamo dimostrare quello che sappiamo fare. Daremo i nostro meglio per tutto l'arco del fine settimana sperando in un buon risultato, che renda dolce questo finale di stagione e il futuro del team". 

Per quanto riguarda il secondo pilota che andrà ad affiancare Kobayashi come pilota titolare per il Gran Premio di Yas Marina, Caterham non ha ancora sciolto le riserve. L'annuncio, però, dovrebbe essere dato a breve, dato anche l'avvicinarsi dell'ultimo fine settimana di gara della stagione. Roberto Merhi, reduce da una buona stagione in World Series By Renault e da un bel quarto posto a Macao sembra essere uno dei favoriti per il secondo sedile Caterham. 

 

condivisioni
commenti
Caterham: Merhi avrebbe un accordo per Abu Dhabi

Articolo precedente

Caterham: Merhi avrebbe un accordo per Abu Dhabi

Prossimo Articolo

Andre Lotterer ha rifiutato l'offerta della Caterham

Andre Lotterer ha rifiutato l'offerta della Caterham
Carica commenti
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021