F1 | 5 posizioni di penalità per Verstappen, Sainz salvo

L'olandese della Red Bull è stato punito con l'arretramento di 5 posizioni in griglia per non aver rallentato in regime di doppia bandiera gialla. Bottas punito con l'arretramento di 3 posizioni, mentre Sainz non è stato penalizzato.

F1 | 5 posizioni di penalità per Verstappen, Sainz salvo
Carica lettore audio

Cambia la griglia di partenza del GP del Qatar. Il collegio dei commissari ha infatti deciso di punire con l’arretramento di 3 posizioni Valtteri Bottas per non aver rallentato in regime di bandiera gialla nel corso delle qualifiche andate in scena nella serata di ieri a Losail, mentre ha inflitto l’arretramento di ben 5 posizioni sulla griglia a Max Verstappen per non aver alzato il piede in regime di doppia bandiera gialla.

Tutto è accaduto nei minuti finali della sessione quando Pierre Gasly, in uscita da curva 15, ha colpito violentemente il cordolo esterno distruggendo così l’ala anteriore. I frammenti hanno a loro volta hanno provocato la foratura dell’anteriore destra ed il francese è stato costretto ad arrestare la monoposto a bordo pista sul rettilineo principale.

I commissari di percorso hanno immediatamente esposto le bandiere gialle (doppia gialla nel caso di Max ndr), ma i pannelli luminosi e le indicazioni sul dashboard delle singole vetture non si sono attivati continuando a segnalare pista green.

Verstappen ha così migliorato di poco il proprio riferimento confermandosi però non in grado di attaccare il crono ottenuto da Hamilton, mentre Bottas non ha ottenuto un miglioramento nei tempi.

Leggi anche:

Max, Valtteri ed anche Sainz si sono dovuti presentare questa mattina presso il collegio dei commissari per esporre le rispettive ragioni, ma nonostante il caos tra l’esposizione delle bandiere gialle e le segnalazioni “verdi” dei pannelli luminosi si è deciso di punire l’olandese della Red Bull ed il finlandese della Mercedes.

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Photo by: Jerry Andre / Motorsport Images

Graziato invece Carlos Sainz. Anche lo spagnolo della Ferrari era finito nel mirino dei commissari, ma dopo essere stato ascoltato dal collegio è stato ritenuto non punibile.

Sainz ha spiegato di non aver visto le bandiere gialle ma di aver alzato il piede dall'acceleratore quando si è accorto della vettura di Gasly ferma a bordo pista riducendo così in modo significativo la velocità nel micro settore. 

I commissari, dopo aver analizzato la telemetria, hanno confermato la versione dello spagnolo. Alla luce delle decisioni recenti la griglia di partenza è stata stravolta.

Hamilton prenderà il via dalla pole con al suo fianco Pierre Gasly, mentre Fernando Alonso e Lando Norris occuperanno la seconda fila. Sainz è stato promosso in quinta piazza, mentre Bottas è retrocesso in sesta.

Max Verstappen, invece, dovrà prendere il via dall'ottava posizione con al suo fianco Yuki Tsunoda.

condivisioni
commenti
Strategie GP Qatar: la hard condiziona le scelte nei due stop
Articolo precedente

Strategie GP Qatar: la hard condiziona le scelte nei due stop

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1 | Gran Premio del Qatar: Gara

LIVE Formula 1 | Gran Premio del Qatar: Gara
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022