F1: 3 team contro le sanzioni sportive per chi viola il budget cap

Toto Wolff, team principal di Mercedes, ha rivelato che tre team hanno votato contro l'introduzione di sanzioni sportive per violazioni del budget cap introdotto quest'anno in F1.

F1: 3 team contro le sanzioni sportive per chi viola il budget cap

La Formula 1 ha introdotto un nuovo limite di budget cap per la stagione 2021 pari a 145 milioni di dollari, controllato da una nuova serie di regolamenti finanziari che si amalgamano ai regolamenti sportivi e tecnici.

I regolamenti finanziari in questione stabiliscono che le sanzioni per le violazioni possono includere sanzioni pecuniarie, sanzioni sportive minori, sanzioni sportive materiali o un monitoraggio più scrupoloso e rafforzato.

E' però emerso di recente che 3 team hanno votato contro l'implementazione di sanzioni sportive per le violazioni dei regolamenti finanziari nell'ultima riunione della F1 Commission.

Motorsport.com è venuta a sapere che si tratta di Red Bull, Ferrari e AlphaTauri.

Venerdì, il team principal della Mercedes Toto Wolff ha affermato: "Ci sono argomenti che devono essere chiariti, specificati e precisati", relativi al limite di budget durante il suo primo anno dall'introduzione.

Alla domanda fatta sabato da Motorsport.com riguardo a quali fossero questi argomenti, Wolff ha spiegato che si riferivano alle sanzioni applicate per eventuali sanzioni.

"Un buon numero di team, 7 su 10, ha votato a favore dell'introduzione di sanzioni sportive per violazioni del limite finanziario", ha dichiarato Wolff. "Al momento ci sono solo sanzioni pecuniarie. E tre team hanno votato contro, dicendo che prenderebbero sanzioni pecuniarie, ma non vogliono sanzioni sportive".

"Questo è un po' strano. Ora dobbiamo capire perché le cose stiano così e quali regolamenti siano ritenuti da questi team incompleti o scomodi. L'obiettivo che ci siamo prefissati è prenderci un paio di settimane per risolvere tutto".

L'implementazione di un limite di budget per il 2021 è stata pianificata nel 2019, ma la cifra è stata ridotta da 175 milioni di dollari all'anno a 145 milioni sulla scia della pandemia da COVID-19 che ha preso piede in tutto il mondo a partire dai primi mesi del 2020.

Questa cifra dovrebbe ridursi a 140 milioni nel 2022 e a 135 milioni entro il 2023.

Il team principal della Red Bull, uno dei tre team contrari all'introduzione di sanzioni sportive in caso di violazione del limite economico imposto dal budget cap, ha dichiarato che le sanzioni per le infrazioni erano "già chiare".

"Attualmente si sta discutendo sulle procedure. Poiché si tratta di una nuova serie di regolamenti, vengono tutte messe in ordine. Spero che entro un mese tutto sia chiaro in termini di procedure".

condivisioni
commenti
Wolff: "Non sono sicuro che avessimo la macchina più veloce"

Articolo precedente

Wolff: "Non sono sicuro che avessimo la macchina più veloce"

Prossimo Articolo

Telemetria Mercedes: prova di forza con la power unit

Telemetria Mercedes: prova di forza con la power unit
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Luke Smith
Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala" Prime

Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala"

Continuano le novità tecniche mostrate dalle monoposto nel fine settimana spagnolo. Andiamo ad analizzare, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola, quali sono state le mosse sei team. Sotto la lente d'ingrandimento, la Red Bull, che ha optato per l'ala scarica...

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Qualifiche del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le Qualifiche del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante" Prime

Podcast, Bobbi: "Hamilton, un 'ingegnere' al volante"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu l'andamento delle prime prove libere del GP di Spagna di Formula 1. A stupire è l'abilità di Hamilton di effettuare del "fine tuning" seguendo via radio le indicazioni del suo ingegnere di pista

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì" Prime

Piola: "Bene la Ferrari, ma non illudiamoci al venerdì"

Si apre ufficialmente il weekend del Gran Premio di Spagna. Nella giornata del venerdì di prove libere, domina Mercedes, ma è da evidenziare un piccolo segno di forza da parte della Ferrari. Attenzione a non illudersi, è solo venerdì. Andiamo ad analizzare quanto visto in pista in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola.

Formula 1
7 mag 2021
Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza le Libere del GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
7 mag 2021
Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull" Prime

Piola: "Barcellona da massimo carico, ma non per Red Bull"

Andiamo a scoprire le ultime novità tecniche delle scuderie di Formula 1 direttamente da Barcellona, dove il nostro Giorgio Piola è riuscito a carpirle sin nel dettaglio

Formula 1
6 mag 2021
F1 Stories: GP Portogallo 2021 Prime

F1 Stories: GP Portogallo 2021

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
6 mag 2021
Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china Prime

Ecco come Alpine ha iniziato a risalire la china

Dopo un avvio di stagione a dir poco deludente, Alpine ha sfoderato un'ottima prestazione al GP del Portogallo con Ocon e Alonso. Ecco cosa c'è dietro ai miglioramenti delle A521 e perché potrebbero ripetersi anche al Montmelò, pista che nel 2021 le fece faticare.

Formula 1
5 mag 2021