F1 2021: la FIA vorrebbere vietare la mappa da qualifica!

Con una lettera inviata, la FIA sta sondando il parere delle squadre per un cambiamento regolamentare da attuare nel 2021: vietare la mappatura da qualifica, costringendo i piloti a partire nel GP con la stessa configurazione di motore con cui si sono qualificati, facendo rientare questa norma sotto quella che regola il parco chiuso. L'idea è di colpire la netta superiorità della Mercedes nel giro secco: ma è sportivamente giusto?

F1 2021: la FIA vorrebbere vietare la mappa da qualifica!

La FIA vuole vietare nel 2021 la modalità da qualifica dei motori. E' stata spedita ieri una lettera alle squadre per spiegare alcune novità che vorrebbe introdurre nel prossimo mondiale che si disputerà in una situazione di stabilità regolamentare.

L’intenzione della FIA è quella di colpire la Mercedes che riesce ad esprimere nel giro secco della Q3 un incremento di potenza tale da permettere alle frecce nere di segnare un solco di un secondo dalla migliore concorrenza, mentre nel passo gara il gap cala sensibilmente.

Secondo le stime delle rilevazioni fonometriche note a Motorsport.com la power unit F1 M1 EQ Performance sarebbe arrivata a 1.022 cavalli in “quali mode”, una soglia irraggiungibile per tutti gli altri Costruttori (Honda, Renault e Ferrari) che, invece, sembrano molto vicini nelle prestazioni.

La FIA, quindi, avvalendosi delle regole già esistenti per il Parco Chiuso sarebbe intenzionata a vietare le mappe elettroniche più esasperate, costringendo i piloti a partire con la stessa configurazione con la quale si sono qualificati senza poter intervenire sulle centraline.

Si vorrebbe attuare una limitazione regolamentare nel chiaro intento di bloccare la indiscutibile superiorità delle Mercedes W11, nella speranza di rendere il mondiale meno prevedibile di quanto non sia stata nell’era ibrida della F1 inaugurata nel 2014.

condivisioni
commenti
F1: Racing Point conferma l'appello contro la penalità ricevuta

Articolo precedente

F1: Racing Point conferma l'appello contro la penalità ricevuta

Prossimo Articolo

Shovlin: "Mercedes a rischio a Barcellona e Spa"

Shovlin: "Mercedes a rischio a Barcellona e Spa"
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021