F1 2021-2022: basi gettate, ma resta tanto da definire

Liberty Media ha fatto sapere che i team di F1 correranno nel 2021 con gli stessi telai di quest'anno, ma resta da definire quante e quali parti congelare, ma anche il "weekend corto".

F1 2021-2022: basi gettate, ma resta tanto da definire

"Stiamo affrontando un periodo molto difficile. Dopo diversi rinvii di Gran Premi, e la decisione unanime di anticipare la pausa estiva a cavallo di marzo e aprile, noi e la FIA abbiamo discusso con i team della necessità di una maggiore flessibilità, riprogrammando gli impegni futuri per far fronte alle difficoltà causate dalla situazione COVID-19”.

Il responsabile di Liberty Media, Chase Carey, ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della video conferenza tenutasi nella giornata di ieri con i rappresentanti dei team e della FIA.

“Nell’incontro c’è stato il pieno supporto per i piani di riprogrammazione che puntano a garantire il maggior numero possibile di gare non appena potremo avere la certezza di tornare in pista – ha spiegato Carey - Formula 1 e FIA lavoreranno per mettere a punto un calendario 2020 rivisto, ci consulteremo con i team ma, come concordato durante la riunione, il calendario rivisto non richiederà la loro approvazione formale. Questo ci darà la flessibilità necessaria per concordare i tempi rivisti con i promotori dei Gran Premi interessati, ed essere pronti a tornare in pista al momento giusto”.

Basi gettate, ma resta tanto da definire

“Inoltre, come annunciato dalla FIA – ha sottolineato Carey - durante la riunione è stato concordato all'unanimità che l'attuazione dei regolamenti tecnici programmata a partire dalla stagione 2021 sarà rinviata al 2022. A causa delle conseguenze create dalla situazione finanziaria attuale, è stato convenuto che i team utilizzeranno il loro telaio 2020 anche per la stagione 2021, con il potenziale congelamento di ulteriori componenti che sarà discusso a tempo debito. L'introduzione e l'attuazione del regolamento finanziario (budget cap) entreranno in vigore come previsto nel 2021”.

In un momento di difficoltà i team hanno accettato di fare fronte comune e procedere nella stessa direzione, ma molti aspetti dovranno essere definiti nelle prossime settimane. La Ferrari ha dato la sua approvazione allo slittamento di dodici mesi del nuovo regolamento tecnico, venendo incontro alle difficoltà di molte squadre, ma sarà in prima fila per definire temi importanti, come l’impatto dell’entrata in vigore del budget cup con il regolamento tecnico 2020, ed i dettagli del congelamento delle parti tecniche. Resta ancora da chiarire se la stagione 2021 confermerà o meno il weekend ‘corto’, ovvero con le prove libere del venerdì compresse nel pomeriggio, novità che faceva parte del pacchetto di novità 2021.

condivisioni
commenti
Ferrari spinge per sviluppare i ventilatori polmonari
Articolo precedente

Ferrari spinge per sviluppare i ventilatori polmonari

Prossimo Articolo

Lammers: "La F1 in Olanda potrebbe anche non correre nel 2020"

Lammers: "La F1 in Olanda potrebbe anche non correre nel 2020"
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021