Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Wolff: "Stiamo vivendo uno dei momenti più difficili"

condivisioni
commenti
Wolff: "Stiamo vivendo uno dei momenti più difficili"
Di:
29 set 2019, 07:55

Il team principal Mercedes ammette che la Mercedes non è più la F1 di riferimento, superata da una Ferrari che dispone di un motore nettamente superiore. L'obiettivo è chiudere i due mondiali per poi pensare al prossimo anno con qualche idea nuova.

È un Toto Wolff inedito quello che ha parlato alla viglia della gara di Sochi. La quarta pole position consecutiva della Ferrari ha lasciato il segno, ed ora, a dispetto di una classifica Mondiale decisamente comoda, nel box Mercedes c’è la consapevolezza di dover inseguire.

Un terreno nuovo per il team campione del Mondo, di fatto impegnato su tre fronti: chiudere aritmeticamente i conti nelle classifiche piloti e Costruttori, inseguire le ultime vittorie di tappa e soprattutto cercare di colmare il divario tecnico (che per Wolff è di sola potenza della PU) che separa oggi Mercedes e Ferrari.

Riuscirete a giocarvela con le Ferrari?
“È possibile, e dobbiamo assolutamente provarci. Nelle ultime gare non ci siamo più confermati come il pacchetto più veloce in pista, abbiamo sempre delle ottime performance dal telaio, ma nel bilancio tra potenza e resistenza non siamo all’altezza della Ferrari e questo è qualcosa che dobbiamo capire e valutare, ci aspetta del lavoro da fare ma è anche una sfida accattivante".

"All’inizio è sempre difficile ricalibrarsi, perché se le aspettative sono state a lungo quelle di vincere, e poi all'improvviso prendi atto che non ci riesci più, non è semplice cambiare i piani. Ma penso che ci stiamo arrivando, ed è una situazione divertente. Mi sembra di rivivere il 2013, ma la differenza è che oggi siamo ancora in testa alle classifiche del Mondiale”.

Credi che questo sia il momento per voi più difficile da quando è iniziata l'era ibrida?
“È sicuramente tra i più difficili. Abbiamo già vissuto momenti in cui la Ferrari si è confermata molto competitiva, ma oggi hanno una velocità sul dritto proibitiva per tutta la concorrenza. È un vantaggio difficile da compensare, ma è una situazione che proveremo a superare”.

 

Siete in grado di reagire sul fronte motoristico già in questo finale di stagione? Sarebbe inoltre impossibile cercare una riduzione del drag senza impattare sulla performance nelle curve lente?
“Sul fronte della performance pura non credo che potremo fare qualcosa in tempi brevi. Dobbiamo riconoscere un divario motoristico che al momento per noi è incolmabile, ma dobbiamo lavorare per mettere in pista una monoposto assettata al meglio, capire le gomme e giocarci la strategia giusta".

"Nelle ultime tre corse che abbiamo confermato un ottimo passo di gara, ma c’è stato un importante deficit di velocità in qualifica. Potremo avere delle opportunità nelle gare che restano, ma chiaramente, viste le prestazioni delle loro power unit, non dobbiamo aspettarci di dominare i prossimi fine settimana, questo è chiaro”.

Credi che questi problemi possano avere un impatto negativo sui piloti?
“Ciò che ritengo importante e credo che questo riguardi tutte le squadre di successo in tutti gli sport, è capire che non esiste un team che può imporsi in ogni partita o in ogni gara. Ci sono momenti difficili in cui devi essere in grado di reagire e mantenere alto il morale senza permettere che la pressione si faccia largo".

"Questa è la situazione in cui ci troviamo, stiamo provando a guardare il lato positivo di questa circostanza, vederla come una sfida in cui ora rivestiamo il ruolo degli… sfidanti”.

L’andamento di questa fase del Mondiale vi preoccupa di più in vista della prossima stagione?
“Dobbiamo tenere l’attenzione alta nel Mondiale in corso, e capire come affrontare al meglio la prossima stagione. Abbiamo un buon vantaggio in classifica, ma sappiamo molto bene che nello sport non è finita finché non è finita".

"Stiamo valutando la situazione gara dopo gara, cercando di massimizzare ogni chance e allo stesso tempo pensando a dove possiamo intervenire in vista del prossimo anno sia sul fronte power unit che su quello della monoposto”.

Prenderete in considerazione la filosofia di una monoposto con meno drag in vista della prossima stagione?
“Lo stiamo valutando, ma siamo arrivati alla conclusione che tra le monoposto con meno e massimo drag sullo schieramento ci sarà un divario di due decimi. Non è la differenza che si è portati a credere ad un primo approccio, è comunque un buon margine ma non l’elemento principale da valutare”.

Rivedrete anche il concetto della vostra power unit?
“Dobbiamo esaminare tutte le aree del motore, valutando le possibili innovazioni. In termini di motore termico i guadagni di efficienza che si possono ottenere di anno in anno sono inferiori all’uno per cento. Bisogna pensare ad idee innovative sulle altre componenti del motore, valutando correttamente le normative tecniche”.

Se conquisterete matematicamente i campionati Mondiali in tempi brevi, avete previsto di montare successivamente una quarta power unit per puntare alla vittoria nelle ultime gare in calendario?
“Vogliamo fare il miglior lavoro possibile gara dopo gara, e non voglio ancora parlare del Mondiale perché ci sono sei gare da affrontare, con molti punti in palio, e ci sarà da ottimizzare ogni chance. Anche se non abbiamo la potenza che vorremmo dalla nostra power unit, non significa che non possiamo vincere delle gare perché possiamo contare su una monoposto competitiva, su dei piloti eccezionali ed in genere su una solida strategia. Se arriveremo presto alla conquista dei titoli Mondiali decideremo il da farsi. Ma non voglio pensarci adesso”.

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, ai box durante le prove

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, ai box durante le prove
3/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
4/21

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
5/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Zak Brown, Executive Director, McLaren, e Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG

Zak Brown, Executive Director, McLaren, e Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG
6/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
7/21

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio della sospensione anteriore

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio della sospensione anteriore
8/21

Foto di: Giorgio Piola

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, ai box

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, ai box
9/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
10/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
11/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
12/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W10

Mercedes AMG F1 W10
13/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, incontra i fan

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, incontra i fan
14/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, arriva nel paddock

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, arriva nel paddock
15/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
17/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
18/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
19/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, in garage

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, in garage
20/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, lascia il garage

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, lascia il garage
21/21

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Fotogallery F1: Leclerc firma la pole anche a Sochi

Articolo precedente

Fotogallery F1: Leclerc firma la pole anche a Sochi

Prossimo Articolo

Ferrari: si è rovesciato il mondo con la Mercedes!

Ferrari: si è rovesciato il mondo con la Mercedes!
Carica commenti