Esclusivo: sarà Mick Schumacher il tester Ferrari nei test in stagione con la Rossa?

Il tedesco, figlio del sette volte campione del mondo di F1, nei prossimi giorni potrebbe firmare come pilota FDA e dovrebbe essere il giovane pilota che guiderà la Rossa nei test in stagione. Nella lista ci sarà anche il diciottenne australiano Marcus Armstrong preferito a Callum Ilott.

Esclusivo: sarà Mick Schumacher il tester Ferrari nei test in stagione con la Rossa?

La pianificazione delle attività dei team ad un mese dalla partenza per i test pre-campionato a Barcellona è un cantiere in piena attività. Tra le varie programmazioni, ovviamente non in cima alla lista delle priorità, ci sono anche i test ‘in-season’, prove di due giorni ciascuna che si terranno il martedì e mercoledì seguenti il Gran Premio di Bahrain e Spagna.

Di queste quattro giornate, due saranno dedicate ai piloti esordienti, ovvero driver che hanno disputato al massimo due Gran Premi. Nel 2018 questo ruolo è stato ricoperto in Ferrari da Antonio Giovinazzi, ma il passaggio del pugliese a pilota titolare Suaber, ha costretto i dirigenti di Maranello a trovare un’alternativa.

Da indiscrezioni raccolte negli ultimi giorni, è probabile che saranno due i giovani piloti ad essere utilizzati dalla Scuderia, ed uno è un nome destinato a fare notizia: Mick Schumacher!

Mick Schumacher con Kimi Raikkonen al GP d'Italia 2018

Mick Schumacher con Kimi Raikkonen al GP d'Italia 2018

Photo by: Sam Bloxham / LAT Images

Il suo ingresso nella Ferrari Driver Academy è vicino ad essere ufficializzato (deve ancora firmare il contratto, ma è ai dettagli), e Mick ha tutte le carte in regola per rivestire il ruolo di tester F1. È fresco vincitore della Formula 3 Europea, nel 2019 sarà impegnato a tempo pieno in Formula 2, ed in caso di necessità ha già la superlicenza Formula 1.

Un giorno di prove in Bahrain o a Barcellona (più probabile quest’ultima sede) sarebbe un’ottima opportunità di valutazione anche per i tecnici del Cavallino, visto che ad esclusione dei test Pirelli di fine stagione, non esistono possibilità di disputare altre prove ‘in-season’ con degli esordienti.

Ma al di là degli aspetti tecnici, per il mondo la notizia è quella di uno Schumacher che torna al volante di una Ferrari di Formula 1, tredici anni dopo quell’ultimo giro ufficiale che papà Michael completò alla Finali Ferrari di Monza tra la commozione di tutti i presenti.

È già certo che i primi passi di Mick sulla Rossa faranno il giro del mondo, e non potrebbe essere altrimenti. Oltre le emozioni c’è però anche la sostanza, e per la Ferrari il ruolo di Schumacher diventa strategico, visto che il vivaio (dopo il passaggio di Leclerc e Giovinazzi ai ‘piani alti’) avrà bisogno di un po' di tempo per proporre altri nomi.

Se a Maranello decideranno di concedere una delle due giornate ad un altro giovane, il nome di spicco è quello del diciottenne australiano Marcus Armstrong, che sarà impegnato in Formula 3, mentre sono in calo le quotazioni di Callum Ilott.

In panchina c’è anche Antonio Fuoco, che provò la Ferrari la SF16H due anni fa a Barcellona per l’ultima volta. Per il ventiduenne di Cariati il futuro sembra essere in Formula E o nelle ruote coperte, ma il suo bagaglio d’esperienza potrebbe essere molto utile alla Scuderia in caso di necessità.

condivisioni
commenti
Ferrari: Domenicali resta in Lamborghini, a Maranello si pensa alla Rossa 2019

Articolo precedente

Ferrari: Domenicali resta in Lamborghini, a Maranello si pensa alla Rossa 2019

Prossimo Articolo

Ferrari: la Rossa 2019 effettuerà un filming day il 17 febbraio a Barcellona

Ferrari: la Rossa 2019 effettuerà un filming day il 17 febbraio a Barcellona
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Roberto Chinchero
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021