F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ecco la Mercedes W07 Hybrid: sarà ancora la regina?

condivisioni
commenti
Ecco la Mercedes W07 Hybrid: sarà ancora la regina?
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
21 feb 2016, 08:47

La Mercedes ha diramato le prime foto ufficiali della W07 Hybrid che ha l'ambizione di andare a caccia del terzo titolo mondiale di seguito con Hamilton e Rosberg.

Mercedes AMG F1 W07
Power Unit Mercedes-Benz PU106B Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Mercedes AMG F1 W07
Power Unit Mercedes-Benz PU106B Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Mercedes AMG F1 W07
Mercedes AMG F1 W07, dettaglio

Ecco la Mercedes W07 Hybrid. Dopo la shakedown di venerdì a Silverstone permesso grazie alle riprese del filming day e aver giocato con alcune immagini "spia", il team di Brackley ha deciso di uscire allo scoperto con le foto ufficiali della macchina che ambisce a regalare il terzo titolo consecutivo alla Casa tedesca che sta dominando la Formula 1 da quando è in vigore il regolamento delle power unit dal 2014.

E' cambiata la grafica che premia di più i colori della Petronas, confermato sponsor principale, e importante partner nella ricerca delle prestazioni grazie a benzine sempre innovative. La monoposto di Aldo Costa non è una rivoluzione di un concetto già vincente, ma l'estremizzazione di un progetto che ha ancora grandi margini di crescita.

Di primo acchito colpisce il grande airbox del motore che ingloba le due orecchie esterne che si vedevano sulla vettura dello scorso anno. A dispetto delle prime foto rubate a Silverstone nel filming day, il muso non è così basso come sembrava, ma sembra in linea con quello del 2016. Gli aerodinamici hanno fatto un grosso lavoro di affinamento per definire i passaggi dei flussi in modo da aumentare la portata verso il diffusore e l'alettone posteriore: si notano diversi deviatori di flusso a ponte e le curiose paratie verticali in linea con il supporto degli specchietti retrovisori.

In realtà le novità più importanti sono nascoste sotto la carrozzeria con la sospensione anteriore idraulica e il nuovo motore che dovrebbe andare ben oltre il muro dei 900 cavalli di potenza, ma per una descrizione più accurata della macchina vi rimandiamo a un pezzo più approfondito più tardi con l'analisi di Giorgio Piola.

 

Prossimo articolo Formula 1
Analisi tecnica Ferrari: ecco la SF16-H alla prova del... nove

Articolo precedente

Analisi tecnica Ferrari: ecco la SF16-H alla prova del... nove

Prossimo Articolo

Paddy Lowe: "Abbiamo fatto piccole rivoluzioni sotto la scocca!"

Paddy Lowe: "Abbiamo fatto piccole rivoluzioni sotto la scocca!"
Carica commenti