Ecco la entry list 2019 di F1: addio Sauber. Ora anche i telai si chiamano Alfa Romeo

La FIA ha diramato la entry list ufficiale del Mondiale 2019 di F1. Racing Point F1 è il nuovo nome che prende il posto di Force India, mentre Sauber trova sempre meno spazio dopo il cambio di denominazione del team di Hinwil in Alfa Romeo Racing.

Ecco la entry list 2019 di F1: addio Sauber. Ora anche i telai si chiamano Alfa Romeo

Questa mattina la FIA ha diramato la entry list ufficiale del Mondiale 2019 di Formula 1. Dal punto di vista numerico non ci sono novità: i team che correranno in questa stagione della massima espressione del motorsport a 4 ruote rimarranno i soliti 10, ma con alcuni cambiamenti significativi.

Il primo tra tutti è quello legato ad Alfa Romeo Racing. Il team che continuerà ad avere sede a Hinwil ha cambiato nome rispetto all'ultima entry list diramata, in cui appariva ancora come Alfa Romeo Sauber F1 Team. Inoltre è cambiata anche la denominazione dei telai, chiamati ora Alfa Romeo Racing.

L'unico ricordo di Sauber è il nome della struttura che metterà in pista le due monoposto di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi (Sauber Motorsport).

Il secondo cambiamento significativo è l'addio a Force India e il nome che prende il posto di quello ideato anni fa da Vijay Mallya. La squadra che ha sede a Silverstone e che è stata rilevata pochi mesi fa da una cordata di imprenditori capeggiata da Lawrence Stroll si chiamerà Racing Point F1 Team.

Questo rappresenta il distacco dalla gestione precedente e l'arrivo della nuova proprietà, che nelle ultime ore pare avesse cercato di acquisire il nome Brabham per denominare il team con un marchio che ha fatto parte della storia della Formula 1.

Leggi anche:

Entry list F1 2019

Numero

Pilota

Casa

Team

Telaio

Motore

 44 

Lewis Hamilton 

Mercedes-Benz Grand Prix Limited 

Mercedes-AMG Petronas Motorsport 

Mercedes 

Mercedes 

77 

Valtteri Bottas 

Mercedes-Benz Grand Prix Limited 

Mercedes-AMG Petronas Motorsport 

Mercedes 

Mercedes 

Sebastian Vettel 

Ferrari Spa 

Scuderia Ferrari Mission Winnow 

Ferrari 

Ferrari 

16 

Charles Leclerc 

Ferrari Spa 

Scuderia Ferrari Mission Winnow 

Ferrari 

Ferrari 

33 

Max Verstappen 

Red Bull Racing Limited 

Aston Martin Red Bull Racing 

Red Bull Racing 

Honda 

10 

Pierre Gasly 

Red Bull Racing Limited 

Aston Martin Red Bull Racing 

Red Bull Racing 

Honda 

Daniel Ricciardo 

Renault Sport Racing Limited 

Renault F1 Team 

Renault 

Renault 

27 

Nicolas Hülkenberg 

Renault Sport Racing Limited 

Renault F1 Team 

Renault 

Renault 

Romain Grosjean 

Haas Formula LLC

Rich Energy Haas F1 Team 

Haas 

Ferrari 

20 

Kevin Magnussen 

Haas Formula LLC

Rich Energy Haas F1 Team 

Haas 

Ferrari 

55 

Carlos Sainz  

McLaren Racing Limited 

McLaren F1 Team 

McLaren 

Renault 

Lando Norris 

McLaren Racing Limited 

McLaren F1 Team 

McLaren 

Renault 

11 

Sergio Perez

Racing Point UK Limited 

Racing Point F1 Team 

Racing Point 

Mercedes 

18 

Lance Stroll 

Racing Point UK Limited 

Racing Point F1 Team 

Racing Point 

Mercedes 

Kimi Räikkönen 

Sauber Motorsport 

Alfa Romeo Racing 

Alfa Romeo Racing 

Ferrari 

99 

Antonio Giovinazzi 

Sauber Motorsport 

Alfa Romeo Racing 

Alfa Romeo Racing 

Ferrari 

26 

Daniil Kvyat 

Scuderia Toro Rosso S.P.A 

Red Bull Toro Rosso Honda 

Scuderia Toro Rosso (STR14) 

Honda 

23 

Alexander Albon 

Scuderia Toro Rosso S.P.A 

Red Bull Toro Rosso Honda 

Scuderia Toro Rosso (STR14) 

Honda 

63 

George Russell 

Willams Grand Prix Engineering Limited 

Williams Racing 

Williams 

Mercedes 

88 

Robert Kubica 

Willams Grand Prix Engineering Limited 

Williams Racing 

Williams 

Mercedes

condivisioni
commenti
Horner duro: "Pensare che le nuove ali possano migliorare i sorpassi è ingenuo e costoso!"
Articolo precedente

Horner duro: "Pensare che le nuove ali possano migliorare i sorpassi è ingenuo e costoso!"

Prossimo Articolo

Ferrari: la monoposto 2019 di Vettel e Leclerc sarà presentata il 15 febbraio alle ore 10:45

Ferrari: la monoposto 2019 di Vettel e Leclerc sarà presentata il 15 febbraio alle ore 10:45
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021