Ecco il gameplay di Zandvoort in F1 2020

Codemasters ha rilasciato il primo gameplay del nuovo videogioco F1 2020, mostrando l'intera portata degli aggiornamenti di Zandvoort, con un giro del circuito del Gran Premio d'Olanda.

Ecco il gameplay di Zandvoort in F1 2020

Mentre la stagione di Formula 1 2020 rimane in sospeso a causa della pandemia di COVID-19, l'uscita del videogioco F1 2020 per il momento rimane fissata per il 10 luglio.

In vista dell'uscita del gioco e in vista di quello che sarebbe stato il weekend del Gran Premio d'Olanda, Codemasters ha rilasciato un primo sguardo al gameplay del nuovo titolo.

Il video mostra la Red Bull RB16 di Max Verstappen che completa un giro della versione di Zandvoort, con le due curve con il banking aggiunte alla pista in tempo per il Gran Premio.

"Il team ha fatto un lavoro incredibile nel ricreare ogni aspetto del circuito. L'ultima curva che immette sul lungo rettilineo è qualcosa di cui i giocatori si divertiranno", ha detto Lee Mather, direttore del gioco F1 di Codemasters.

"Zandvoort è altamente tecnica, con variazioni di altezza, creste e punti di frenata ciechi. È un attacco ai sensi e non dà un attimo di riposo ai giocatori".

Leggi anche:

Zandvoort avrebbe dovuto ospitare il 3 maggio la sua prima gara di F1 dal 1985, solo che la pandemia del Coronavirus ne ha imposto il rinvio.

Zandvoort è uno dei due nuovi circuiti destinati ad essere inclusi nel nuovo gioco di F1. L'altro è l'Hanoi Street Circuit, che avrebbe dovuto ospitare il Gran Premio del Vietnam in aprile.

Il videogioco F1 2020 è impostato per includere una modalità in cui i giocatori sono in grado di creare le proprie squadre per la prima volta nella storia da quando è realizzato dalla Codemasters.

I giocatori potranno correre per la propria squadra, investire in strutture e negoziare accordi di sponsorizzazione, oltre a navigare il mercato dei piloti sia in F1 che in F2.

Codemasters ha anche confermato la copertina di F1 2020, che vedrà Lewis Hamilton e Sebastian Vettel nell'edizione standard del gioco nel Regno Unito.

Max Verstappen e Charles Leclerc saranno in copertina per le edizioni olandese e italiana, mentre Sergio Perez e Carlos Sainz Jr. saranno in copertina sia in Spagna che in Messico.

 

condivisioni
commenti
Formula 1 Stories: Ferrari, il punto di riferimento
Articolo precedente

Formula 1 Stories: Ferrari, il punto di riferimento

Prossimo Articolo

L'Ungheria estende i divieti, a rischio il GP di F1 ad agosto

L'Ungheria estende i divieti, a rischio il GP di F1 ad agosto
Carica commenti
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021