Ecclestone sta trattando un Gp a Las Vegas

Il responsabile della FOM, Bernie Ecclestone, ha ammesso nel paddock del Bahrain che è in corso una trattativa con il Nevada per organizzare non prima di un paio di anni una seconda gara negli Stati Uniti.

Bernie Ecclestone oggi ha in programma dei colloqui con i promotori di Las Vegas: la capitale del Nevada, infatti, ha intenzione di organizzare prossimamente un GP di Formula 1 e un ePrix di Formula E.

Il responsabile della FOM nei giorni scorsi aveva ammesso che sta trattando per definire un accordo che riporti la Formula 1 nella capitale americana del gioco d'azzardo dopo le esperienze del 1981 e 1982, quando si corse nel circuito ricavato nei parcheggi intorno al Caesars Palace.

Parlando non appena giunto in Bahrain, Mister E ha ammesso che sarebbe prematuro affermare che sia stato definito un accordo, ma ha messo in chiaro che le cose stavano andando molto speditamente.

"Ho intenzione di incontrare i promotori di Las Vegas nei prossimi 10 minuti", ha detto Bernie nel paddock di Sakhir.

"È possibile che vogliano un evento. Stanno per chiudere con un appuntamento della Formula E in ogni caso".

Quando Motorsport.com ha chiesto quali sono le tempistiche di un possibile Gran Premio, Ecclestone ha detto: "Suppongo tra un paio di anni".

Il grande capo del Circus ha anche specificato che l'evento di Las Vegas non andrebbe in contrasto con la gara di Austin che è già nel calendario di Formula 1, perché l'appuntamento del Nevada sarebbe un secondo evento negli Stati Uniti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sub-evento Venerdì, prove libere 1
Circuito Bahrain International Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie