Ecclestone pronto a tagliare i bonus ai top team per una F.1 più equa

Bernie Ecclestone starebbe seriamente prendendo in considerazione la possibilità di modificare la struttura dei premi in denaro della Formula 1, interrompendo i bonus garantiti alle grandi squadre.

Ecclestone pronto a tagliare i bonus ai top team per una F.1 più equa
Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid leads at the start of the race
Felipe Nasr, Sauber C35
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid and Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16 battle for positi

Nell'ambito degli accordi bilaterali in atto fino al 2020, Ecclestone ha concordato con le squadre più prestigiose come Ferrari, Red Bull, McLaren e Mercedes dei pagamenti extra enormi dovuti al loro contributo storico per la storia di questo sport.

E' risaputo che la Ferrari riceve oltre 90 milioni di euro solamente per la sua presenza e questo è molto più di quanto qualsiasi altro team potrebbe ottenere piazzandosi bene nel Mondiale Costruttori.

Questi bonus sono stati il pomo della discordia con i team più piccoli ed anche ciò che hanno portato alla denuncia inoltrata dalla Sauber e della Force India all'Unione Europea.

Ora Ecclestone ha rivelato che vorrebbe ripensare il sistema dei contributi, cercando di renderli più equi per tutte le squadre, anche se ogni modifica prima del 2020 richiederebbe l'unanimità delle squadre a rinunciare ai propri contratti.

Con la Mercedes che l'anno scorso si è assicurata un bonus extra per aver vinto il suo secondo titolo Costruttori consecutivo, Ecclestone crede che sia arrivato il momento di agire.

Parlando con il The Times, ha detto: "Ho detto a Toto (Wolff, il capo del reparto motorsport Mercedes), non pensare a mettere via ancora dei soldi".

"Ho intenzione di dare un'occhiata a come funzionano le cose per vedere se è possibile attuare qualcosa di più equo per tutte le squadre".

Si pensa che Ecclestone preferirebbe un sistema più simile a quello della Premier League di calcio, dove le quote sono più simili, pur essendoci comunque un valore meritocratico.

"La Premier League ha un buon modo per distribuire i premi in denaro, che forse potrebbe funzionare anche per noi" ha aggiunto Ecclestone.

"Ci saranno persone a cui potrebbe piacere ed altre a cui non piacerà, ma anche chi ne soffrirà".

condivisioni
commenti
Hamilton: "Il rapporto con Nico è sorprendentemente buono ora"

Articolo precedente

Hamilton: "Il rapporto con Nico è sorprendentemente buono ora"

Prossimo Articolo

Toro Rosso: se Sainz e Kvyat vanno via, su chi scommette?

Toro Rosso: se Sainz e Kvyat vanno via, su chi scommette?
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021