Ecclestone: "Mi piacerebbe che Baku si corresse in notturna!"

Mister E elogia gli organizzatori del GP d'Europa a Baku. Sostiene di aver voluto che il tracciato passasse nell'area storica della capitale dell'Azerbaijan. Il capo della FOM spinge per spostare il via della corsa alla sera.

Bernie Ecclestone dice che a Baku c'è molto poco da cambiare per il prossimo anno, anche se ha ribadito la sua volontà di far disputare la sua gara in notturna.

Mister E ci ha tenuto a sottolineare che gli organizzatori dell'Azerbaijan hanno fatto un ottimo lavoro...
"Forse si potevano aprote di più le strade al pubblico - spiega Bernie - la prima edizione è sempre difficile perché non si ha esperienza, ma sapranno fare tesoro di quello che hanno imparato in questo wee kend. Non nascondo che mi piacerebbe spostare la partenza alle 19. Si potrebbero mettere i fari alle monoposto, forse!".

Il responsabile della FOM elogia Baku...
"Hanno fatto un lavoro super, molto, molto buono. Se in tutti i posti dove andiamo facessero lo stesso sforzo che hanno fatto queste persone faremmo un salto importante. Il circuito è risultato davvero interessante: quando mi hanno mostrato la piantina ho voluto che si passasse oltre il vecchio castello".

Il promotore della gara ha stimato in circa 20 milioni di euro il costo di illuminazione che sarebbe da aggiungere a quello già sostenuto quest'anno. Ecclestone, intanto, ha minimizzato il problema che si è visto sui cordoli imbollanati che si staccavano..
"Questa è la prima gara, stanno imparando...".

Intervista di Adam Cooper

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Europa
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Streets of Baku
Articolo di tipo Ultime notizie