Ecclestone: "La F.1 non teme il terrorismo. Non ho paura!"

Bernie Ecclestone commenta l'avvio della stagione in Australia sulla Gazzetta dello Sport: Mister E è soddisfatto dello spettacolo di Melbourne dopo la bella partenza di Vettel, ma il titolo lo vincerà ancora la Mercedes.

Bernie Ecclestone non è andato in Australia, ma ha seguito il GP di apertura della stagione 2016 con attenzione. Ha detto la sua in una lunga intervista con Pino Allievi della Gazzetta dello Sport: Mister E ha espresso il suo modo di vedere le corse senza peli sulla lingua. Come sempre.

L'Europa è choccata dall'attentato in Belgio...
"Una cosa tremenda, tante vite stroncate, lacrime, la casualità del destino"

Gli Europei di calcio sono a rischio e la F.1?
"Tutto continuerà come da programma. Io non ho paura. Spetta agli organizzatori migliorare la sicurezza. Sono sicuro che faranno quello che è necessario. Ma non vedo rischi per la F.1".

Le corse insegnano la sicurezza al prodotto

Che impressioni ha avuto dal Gp d'Australia?
"E’ stato un bello spettacolo, no? Ha vinto la Mercedes, ma la Ferrari ha fatto vedere di essere superiore a un anno fa. Che partenza, Vettel! I progressi sono evidenti, lo sa anche la Mercedes. Sarà un bel campionato".

Per Alonso che paura…
"Mi ha lasciato col fiato sospeso, poi quando l’ho visto uscire tra la macchina e la sabbia ho tirato un sospiro di sollievo. E alla fine, cinicamente, si può dire che è stato un bello show, nel quale la F.1 ha dimostrato quanto è stato fatto in questi anni per la sicurezza. La produzione di serie dovrebbe imitare le corse. Purtroppo le soluzioni che salvano i piloti sono costose, ma pian piano l’industria può arrivarci".

Hamilton fa la star, non sta esagerando?
"Macché! Se si sente di farlo, lo faccia. Ne vorrei cento di Hamilton in F.1, con meno condizionamenti e più libertà di esprimersi. Sinché va forte, faccia quello che gli pare. Io lo conosco, Lewis è serio, non comprometterebbe mai la preparazione per andare a una sfilata o sul red carpet".

La Ferrari avrebbe vinto con una tattica diversa?
"Non ne ho la certezza, ma la Ferrari nei test di Barcellona non ha quasi mai girato con le gomme più dure, mentre la Mercedes sì. Non sono un tecnico né uno stratega, però a mio avviso la Mercedes l’avrebbe spuntata ugualmente".

E chi vincerà?
"Spero in un bel duello tra Ferrari e Mercedes. Serve a tutti. Ci sono ancora 20 gare. Piuttosto, è da un paio di mesi che non sento Marchionne, sono preoccupato.Penso che Ferrari e Mercedes si divideranno equamente le vittorie, ma direi che il mondiale andrà ancora alla Mercedes".

E fra Hamilton e Rosberg?
"Hamilton".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie